Domenica si ricorda il partigiano Moreno Costa a un anno dalla scomparsa - Cronaca Seravezza Versiliatoday.it

Domenica si ricorda il partigiano Moreno Costa a un anno dalla scomparsa

Nella notte fra il 31 marzo e il 1° aprile dello scorso anno moriva nella sua casa di Pozzi il partigiano Moreno Costa, figura di spicco dell’antifascismo e della Resistenza in Versilia. Nel primo anniversario della scomparsa la sezione versiliese dell’ANPI promuove una giornata in sua memoria. L’iniziativa si svolgerà domenica 31 marzo in due momenti: alle 10:30 il ritrovo dei partecipanti presso il Monumento agli Sminatori di Ripa, voluto dall’Amministrazione Comunale nei giardini di piazza Lorenzo Iacopi proprio per rendere omaggio a chi, come Costa, dopo la Seconda Guerra Mondiale si adoperò con coraggio per la bonifica della Versilia da mine e ordigni bellici; a seguire il saluto a Moreno presso il cimitero di Vallecchia. L’ANPI e l’Amministrazione Comunale di Seravezza invitano tutti i cittadini a partecipare.

Moreno Costa nacque a Pietrasanta il 6 maggio 1926. Entrò nella Resistenza nel marzo 1944 combattendo nelle file della formazione “Bandelloni” fino alla Liberazione della Versilia. Successivamente, con una settantina di compagni di lotta, rimase al fianco dei reparti statunitensi della “Buffalo” sulla Linea Gotica fino al febbraio 1945, quando si arruolò nel Gruppo di Combattimento “Friuli”. È stato tra i fondatori e presidente per oltre trent’anni della sezione ANPI di Pietrasanta e in seno all’associazione ha ricoperto vari incarichi a livello provinciale e regionale. Ha svolto un’intensa attività per diffondere tra i giovani i valori e la memoria della lotta di Liberazione, facendo anche parte per quindici anni del Direttivo del Comitato Onoranze ai Martiri di Sant’Anna di Stazzema. Per il suo impegno civile è stato nominato Cavaliere al Merito della Repubblica e il Governo brasiliano gli ha conferito onorificenze per il suo particolare impegno per far conoscere il contributo della Forca Expedicionaria Brasileira alla Liberazione dell’Italia. Con lo studioso Giovanni Cipollini ha pubblicato il volume “Il prezzo della Libertà. Il contributo di Pietrasanta alla Lotta contro il Nazifascismo”.

(Visitato 163 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 26-03-2019 11:36