Accoltellò il vicino, confermata la condanna

Ieri pomeriggio i Carabinieri della stazione di Pietrasanta hanno ottemperato all’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’ufficio esecuzione penali del tribunale di Lucca nei confronti di Tiziano Gabrielli, classe 64, di Pietrasanta.
L’uomo, nell’aprile 2013, aveva accoltellato più volte il vicino di casa dandosi poi alla fuga ma venendo rintracciato ed arrestato poco dopo dai Carabinieri.
Il gabrielli era stato condannato in primo grado a sette anni di reclusione ma aveva fatto ricorso in appello ed in cassazione ma i giudici hanno poi confermato la condanna che è diventata esecutiva.
Ieri pomeriggio quindi i Carabinieri hanno rintracciato l’uomo e lo hanno condotto presso la casa Circondariale di Lucca dove dovrà scontare la pena di 6 anni e 7 mesi di reclusione.

Aggiornato il: 05-04-2019 13:47