Omaggio a Mina al Comunale di Pietrasanta

Fausto Leali  con  uno strepitoso sold-out ha tagliato i nastri di partenza della prima serata di ‘Musica e Parole: le voci ruggenti della musica italiana’; il 12 aprile andrà in scena un  tributo a Mina,  regina del nostro panorama musicale. La manifestazione, organizzata e prodotta da Franca Dini con la conduzione di Dario Salvatori e la direzione artistica di Franco Fasano, ha deciso di rendere omaggio alla grandissima cantante, proprio ricordando l’inizio della sua carriera che l’ha vista interprete sul palco della Bussola, lo storico locale di Sergio Bernardini in Versilia, oggi locale passato nelle mani della famiglia Angeli. E proprio in Versilia Mina tenne il concerto in cui dava l’addio alle scene, a Bussoladomani nell’agosto del 1978.

Per ripercorrere e ricordare  la carriera di Mina, saliranno sul palco del teatro Comunale  alcuni degli autori  e cantautori che hanno scritto brani evergreen  che l’immensa  interprete ha portato al successo. Dunque il 12 aprile vedremo a Pietrasanta: Giovanni Donzelli e Vincenzo Leomporro – gli  Audio 2 – che  hanno scritto per lei ‘Acqua e Sale’, ‘Neve’ e tantissimo altro;  Roberto Soffici,  cantautore che ha firmato ‘Non credere’ uno straordinario  pezzo  del 1969,  attualissimo ancora oggi.   E ancora Andrea Mingardi,  che ha duettato con lei  nella canzone “Mogol e Battisti” contenuta nell’album BAU.  Ugo Bongianni,  artista toscano  nativo di  Pietrasanta,  che vanta numerose  e prestigiose collaborazioni con Danilo Rea, Mario Biondi, Chiara Civello  Massimiliano Pani, dal 2003  musicista e arrangiatore di Mina.  Salirà sul palco  insieme agli altri  Barbara Cola, che arriva dalla trasmissione Rai  ‘Ora o mai più’ e indicata dagli esperti come l’unica  in grado di cantare ‘Brava’.  Inoltre Luciano Tallarini,  geniale  art  director  che ha fotografato,  disegnato  e curato con fantasia  le ‘copertine’ di Mina; Mauro Culotta, i cui brani vengono scelti  dalla cantante e inseriti in “Namastè”; Maria Francesca Polli,  autrice di “Volevo scriverti da tanto” singolo scelto per lanciare l’ultimo album della grandissima interprete;  Sandro Comini,  direttore d’orchestra, trombonista,  arrangiatore, compositore e autore che ha partecipato a trasmissioni  riguardanti  Mina; Alessandra,  scelta dalla Tigre di Cremona  per interpretare alcune sue canzoni.

Sarà dunque una serata ricca di musica,  racconti e aneddoti sulla nostra regina della canzone italiana Mina,  che ha voluto lasciare le scene più di 40 anni fa, ma che ancora oggi è in prima linea con la sua straordinaria, sensuale voce e  sbanca le classifiche appassionandoci  e regalandoci  brani strepitosi.  Lo spettacolo, come sempre a ingresso libero, avrà  inizio alle 20.45 proprio per dare spazio  ai  numerosi  ospiti che racconteranno a loro modo aneddoti  della più grande di tutti i tempi.

Franca Dini, insieme a Franco Fasano e Dario Salvatori ,  ha un progetto che sogna di realizzare proprio su Mina,  un progetto che per il momento è chiuso nel cassetto, ma che potrebbe concretizzarsi nel giro di breve tempo.  L’ultimo appuntamento della manifestazione Musica e parol

Aggiornato il: 08-04-2019 10:35