“Ecco come si presenta oggi Piazza D’Azeglio, invasa da un’orda di turisti che bivacca sulle aiuole”

Polemica da parte del consigliere leghista Alessandro Santini: "Questo turismo non lo voglio"

“Ecco come si presenta oggi Piazza D’Azeglio, invasa da un’orda di turisti che bivacca sulle aiuole durante una sagra culinaria organizzata dal Comune di Viareggio senza nemmeno avvisare i commercianti e le categorie viareggine.
È questo il turismo che vuole l’Amministrazione Del Ghingharo?”.

E’ polemica da parte del consigliere leghista Alessandro Santini, ex Forza Italia, in merito all’evento di Street Food, di cuiscrive sui social, postando anche alcune foto:

“È questa la dimostrazione della collaborazione tanto decantata tra Municipio e categorie della città?

Allora il prossimo anno propongo la straordinaria Sagra della Ranocchiocciola in Piazza Mazzini.

Io questo tipo di turismo, organizzato così, non lo voglio!”

“Preferisco un’orda di turisti, seppur indisciplinati, che l’orda di spacciatori che abitualmente frequentano i giardini D’Azeglio”, commenta un cittadino di Viareggio. “Finalmente una piazza viva e vissuta!”, “Bellissima”sagra”….finalmente una piazza vissuta!!!….sicuramente da rifare”, aggiungono altri residenti.

 

Aggiornato il: 22-04-2019 14:05