Prostituzione a Torre del Lago, Pastechi: “Cosa pensa di fare il sindaco?”

Prostituzione a Torre del Lago, Pastechi: “Cosa pensa di fare il sindaco?”

“Viale Kennedy, viale dei Tigli, la Bufalina: la storia è sempre quella, da anni, di prostituzione maschile e femminile, notte e giorno. Il sindaco pensa di far qualcosa o a Torre del Lago Puccini dobbiamo rassegnarci a un’altra estate di indecenza, degrado e insicurezza?”: duro l’affondo di Athos Pastechi, responsabile regionale del commercio e membro del direttivo locale di Forza Italia, che chiede all’amministrazione comunale un intervento deciso nella frazione.

“Bene il taglio di polloni e cigli stradali – prosegue l’esponente forzista – ma qui abbiamo un problema ben più grande: una sola strada, viale Kennedy, che conduce al mare e i turisti, le famiglie, chiunque vada verso viale Europa costretto suo malgrado ad assistere a questo ‘mercato’ della vergogna. Dov’è il decoro urbano? Dove sono sicurezza e dignità, per Torre del Lago ma anche per quegli uomini e donne che si offrono in strada?”.

Ogni anno, con l’arrivo della bella stagione, il problema si ripropone “e in toni via via maggiori – rileva Pastechi – diventa sempre più difficile, per chi ha un’attività ricettiva o commerciale, spiegare ai propri clienti i motivi di questa situazione e convincerli che no, Torre del Lago non è questo”.

Alla giunta municipale, Pastechi chiede “un intervento deciso, controlli a tappeto della polizia municipale in viale Kennedy per ridurre certe ‘esibizioni’ e una campagna anti prostituzione seria, in collaborazione con la nostra parrocchia e le associazioni del territorio – conclude – per aiutare questi ragazzi e ragazze ad abbandonare la strada”.

Aggiornato il: 11-05-2019 13:05