L’associazione degli utente e consumatori Aducons Law and Food di Lucca, (con sede in via del Crocifisso, 4 a Lucca) avvierà un’azione a favore dei titolari dell’abbonamento Sky Calcio per la stagione 2018/2019, così si vedano rimborsare parte di quanto versato.

Come ha rilevato l’Autorità Garante delle Comunizioni, Sky non ha informato gli abbonati sulle limitazioni in merito al numero delle  partite  disponibili per il 2018/2019. Gli utente Sky Calcio, nelle precedenti stagione vedevano tutte le partite del campionato di A e B e non sono stati correttamente informati, che nel pacchetto stagione 2018 /2019 avrebbero visto solo 7 partite su 10 di serie A, oltre alla cancellazione totale delle partite di serie B.

Per questo l’Autorità Garante delle Comunicazioni con delibera n. 488/2018, ha sanzionato la società con una multa di 7 milioni di euro.

L’autorità ha inoltre accertato che Sky ha realizzato una pratica non solo ingannevole, ma anche aggressiva, esercitando un indebito condizionamento nei confronti degli abbonati, i quali a fronte di una riduzione dei contenuti del contratto non sono stati posti nella condizione di decidere liberamente in merito al mantenimento del pacchetto o meno.

I consumatori  vittime di pubblicità ingannevole hanno dunque diritto al rimborso, ,che può arrivare anche a 200/250 euro.

I cittadini interessati, possono rivolgersi per informazioni e chiarimenti alla sede dell’associazione Aducons Law and Food /tel. 0583/582621.

(Visitato 491 volte, 31 visite oggi)