“Appoggiai Del Ghingaro, mi cospargo il capo di cenere e chiedo le dimissioni del Sindaco”

“Il consigliere comunale Giuseppe De Stefano 4 anni fa pose la sua fiducia in Del Ghingaro perché Viareggio si destasse e progredisse, ricorda ai Viareggini che gli è stato sufficiente un solo anno di governo di detto soggetto per cambiare opinione”.
Dura posizione da parte del politico De Stefano nei confronti del primo cittadino:
“I danni arrecati alla Città, salvo la discussa gestione rifiuti, quali la dismissione dei beni della Viareggio Patrimonio, della quale egli chiese d’istituire commissione d’inchiesta che individuasse i responsabili, alla quale il Sindaco si è opposto, costringendolo a passare sui banchi di minoranza, sono stati sonoramente condannati dallo elettorato.
 
Dell’errore compiuto mi cospargo di cenere il capo avanti agli elettori, 9180 il 34.53% che hanno votato Lega ed allo altro 25.90% che ha votato forze a lui avverse in Consiglio Comunale, e mi armo dell’opportuno coraggio di avanzare richiesta di sue dimissioni da Sindaco, onde evitare che la Città subisca un anno di stasi per scelte da lui compiute, ma non condivise dalle attuali forze di minoranza che tra un anno procederanno a modificarle.”

Aggiornato il: 27-05-2019 8:17