(foto Pomella)
(foto Pomella)

Rifiuti, l’affidamento di Camaiore a Ersu è legittimo. Respinto il ricorso di Sea al Tar.

E’ quanto hanno deciso i giudici della seconda sezione del tribunale amministrativo regionale di Firenze. La sentenza  è arrivata ieri sera intorno alle 21. “Devo ancora leggerla – commenta il sindaco Alessandro Del Dotto -, ma è un grande risultato”.  Una vittoria, quella dell’amministrazione comunale di Camaiore, che arriva dopo mesi di battaglie, e ingiunzioni, da parte della società dei rifiuti viareggina presieduta dall’avvocato Fabrizio Miracolo.

Il Tar, nella sua decisione, ha motivato l’affidamento a Ersu con la necessità pubblica e l’urgenza, per assicurare alla comunità un servizio di interesse economico generale adeguato e più conveniente, rispondente alle esigenze della raccolta differenziata delineate nel piano industriale del comune di Camaiore.

“Queste sono le battaglie che vale la pena di combattere – commenta il Pd di Camaiore -: “quelle battaglie per il bene comune, per le tasche dei contribuenti, per il bene dei cittadini e per la tutela dell’ambiente! Una battaglia che il Comune di Camaiore ha vinto e che consegna di fatto una straordinaria eredità alla Città da parte dell’amministrazione Del Dotto! Un servizio di raccolta e smaltimento rifiuti più trasparente, più economico, più organizzato!”.

(Visitato 1.244 volte, 1 visite oggi)