Lucchese, il tribunale dichiara il fallimento - Calcio, Sport Versiliatoday.it

Lucchese, il tribunale dichiara il fallimento

Dichiarata fallita, dal Tribunale di Lucca, la Lucchese calcio, reduce dalla salvezza in Serie C, ma non iscritta al prossimo campionato. La sentenza è stata depositata ieri. A curare gli interessi della società in questa fase sarà Claudio Del Prete, nominato commissario giudiziale. Il fallimento è una conclusione annunciata che stride con l’impresa sportiva compiuta quest’anno dai rossoneri, riusciti a ottenere sul campo la salvezza in Serie C, nonostante i 25 punti di penalizzazione. Malgrado ciò, non c’è stato nessuno ha tentato, anche questa poteva essere un’impresa, di salvare la società. E così si è arrivati all’epilogo del fallimento. Adesso servirà trovare qualcuno che sostenga la nascita di una nuova società dilettantistica. Il Comune si adopererà, anche pubblicando una manifestazione di interesse pubblica, per l’attribuzione del titolo di squadra della città, per consentire ad eventuali soggetti interessati di ripartire dal basso.

Aggiornato il: 02-07-2019 8:59