Le rastrelliere in via Barellai sono private e appartengono agli stabilimenti balneari che le hanno sistemate su suolo pubblico.

A fare chiarezza, dopo la “denuncia” del consigliere della Lega Alessandro Santini, è la stessa amministrazione comunale.

Le rastrelliere non saranno tolte. Semplicemente vengono spostate e rimesse dai balneari là dove devono stare: all’interno degli stabilimenti.

La strada è stretta e c’è la necessità di avere sicurezza e lo spazio necessario per l’eventuale transito dei mezzi di soccorso. Questo dopo un esposto fatto in Procura, che ha ordinato che le rastrelliere vengano tolte dalla pubblica via, per motivi di sicurezza ( mezzi di soccorso, ambulanze, vigili del fuoco ).

Per i singoli casi che manifestino complessità, gli uffici valuteranno le soluzioni più idonee.

 

(Visitato 1.852 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bici viareggio

ultimo aggiornamento: 03-07-2019


“Cari turisti, non venite a Viareggio con le biciclette”, la denuncia di Santini

Terrazza della Repubblica, un cantiere al buio: la denuncia della Lega di Viareggio