Massimo Moratti (foto Marco Pomella)

Dal 5 al 7 luglio a Lido di Camaiore. Una premiazione a Torre del Lago 

“IL BELLO DEL CALCIO: ESSERE UN GIOCO”

 NEL FINE SETTIMANA VERSILIA FOOTBALL PLANET

Lido di Camaiore 4 luglio 2019 – Ritrovare lo spirito vero e genuino del calcio. Che è quello di divertirsi, praticandolo ma anche commentandolo, creando così momenti di aggregazione e di crescita.
E’ ormai la vigilia di “Versilia Football Planet”, la manifestazione ospitata da Lido di Camaiore nel prossimo weekend dal 5 al 7 luglio 2019 organizzata da Mc mareventi, comune di Camaiore e Lido di Camaiore Territorio Eventi ed Emozioni.
Lo slogan di questo appuntamento, che vuole ritagliarsi uno spazio importante nel pur affollato calendario di eventi dell’estate versiliese, è “il calcio è un gioco”,  un motto che caratterizza questa tre tre giorni in cui ci si confronterà e anche si giocherà divertendosi, secondo quello che è lo spirito della manifestazione.

LA STORIA

La scelta della Versilia da parte degli organizzatori di Mc Mareventi non è casuale.
E’ a Viareggio che 90 anni fa venne stilata la “Carta” che sancisce in pratica la nascita del calcio professionistico nel nostro Paese, da Torre del Lago a Forte dei Marmi il territorio spesso viene scelto come ‘buen retiro’ da parte dei campioni del pallone o anche come sede della preparazione e degli allenamenti.
E’ a Viareggio che è nato anche il calciomercato con la sede delle trattative che poi emigrò a Milano. Questa zona ospita ogni anno la Viareggio Cup, un vero e proprio campionato mondiale a livello giovanile.
Il calcio, quindi, nel dna del nostro territorio che in questo appuntamento  recupera i valori tradizionali e più profondi del gioco più bello del mondo, uniti ad eventi popolari dove tutti potranno essere protagonisti.

LA MANIFESTAZIONE

“Versilia Football Planet” si articola su cinque location: a Lido di Camaiore Piazza Lemmetti, il Pontile, il Campo Benelli, Piazza Principe Umberto e Torre del Lago dove verrà assegnato il premio “Le cicogne sport”.
Nella zona di Piazza Lemmetti saranno  installate delle strutture per permettere un momento di condivisione e anche sfide tra famiglie e amici con partite di calcetto maschile e femminile, foot volley, subbuteo e biliardino.
Al pontile sarà inserita la struttura per giocare a Foot Darts ed è qui che si terrà il Talk Show di venerdì 5 luglio.
In Piazza Principe, sabato e domenica si terrà il Talk Show per un momento di racconto e scambio su temi storici e di attualità legati al mondo del calcio, con protagonisti ex giocatori, giornalisti ed esperti del settore.
Al Campo Benelli, invece, è previsto uno stage per i giovani lidesi guidati da un personaggio che ha fatto la storia del calcio italiano.

PREMI E TALK SHOW

Non poteva mancare una serata di gala con la consegna di premi a personaggi del mondo del calcio prevista venerdì sera 5 luglio al ristorante Le Cicogne sulla marina di Torre del Lago con inizio alle 21.30. I premiati di quest’anno sono l’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti che alla Versilia e a Viareggio è particolarmente legato da affetti familiari, Claudio Sala, il “poeta del gol” e capitano del Torino che conquistò lo scudetto dopo Superga riportando le maglie granata ai vertici nazionali, il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli. Interverrà anche l’addetta stampa della Lega Pro Gaia Simonetti. L’appuntamento di Torre del Lago sarà anticipato alle 18.30 di venerdì in Piazza Principe a Lido da un talk show dove parteciperanno i protagonisti della premiazione che saranno intervistati dal giornalista de La 7 Bruno Vesica.

Sabato 6 luglio, oltre alla pratica dei vari tipi di attività sportiva, nel pomeriggio è in programma lo stage per i ragazzi del Lido di Camaiore tenuto da Evaristo Beccalossi.
L’ex campione dell’Inter scudettata di Bersellini sarà anche protagonista del talk show moderato da Bruno Vesica del sabato sera (ore 21.30) insieme al portiere campione del mondo 1982 Giovanni Galli, i procuratori sportivi Eugenio Ascari e Giocondo Martorelli  e la ex giocatrice di calcio femminile e ora allenatore e direttore sportivo Valentina Buttini.  Quest’ultima nel pomeriggio sarà protagonista in panchina della sfida esibizione di calcio a 5 femminile tra squadre composte da giocatrici della costa.

Conclusione domenica 7 luglio e alla sera sempre alle 21.30 un incontro-dibattito in cui il vice campione del mondo con gli azzurri a Usa ‘94 e centrocampista del Milan di Arrigo Sacchi Alberigo Evani presenterà il suo libro “Non chiamatemi Bubu”.
Con lui sul palco anche il presidente del Centro Giovani Calciatori Viareggio Alessandro Palagi.
Si parlerà di futuro dei giovani e di prospettive del calcio giovanile.
Anche in questo caso modera il giornalista Bruno Vesica

(Visitato 700 volte, 1 visite oggi)