Folle corsa terrorizza lo shopping a Forte dei Marmi.
Un quarantacinquenne fiorentino, alla guida di una Range Rover, non rispettando il divieto di via Carducci, di  fronte all’Hotel Goya, ha percorso a folle velocità la strada fino a sbattere contro il semaforo, divelto, davanti alla Fortezza Lorenese. Poi, senza batter ciglio, ha proseguito la corsa verso Querceta. Si è fermato solo dopo aver sbattuto, con gravi danni per l’auto, contro un muro in Alta Versilia. Accompagnato dalla Polizia di Stato nel Pronto Soccorso dell’Ospedale Versilia, è risultato negativo per alcolici, ma positivo per i cannabinoidi. L’eccitamento e la disinibizione viene ricondotta all’assunzione di farmaci per il Morbo di Parkinson, che liberano la dopamina, spiegano i medici.  L’uomo è stato  ricoverato nel reparto di Psichiatria del Versilia per i necessari accertamenti e cure.
(Visitato 13.973 volte, 3 visite oggi)