Arrestato dalle Fiamme Gialle viareggine a Pietrasanta, aveva 150 grammi di cocaina - Cronaca Pietrasanta Versiliatoday.it

Arrestato dalle Fiamme Gialle viareggine a Pietrasanta, aveva 150 grammi di cocaina

Le Fiamme Gialle del Nucleo Mobile del Gruppo di Viareggio durante la quotidiana attività di controllo economico del territorio e di contrasto ai traffici illeciti in genere, dopo accurati approfondimenti investigativi, nella giornata di martedì 9 luglio hanno arrestato in flagranza del reato di spaccio un pusher italiano, con centocinquanta grammi di cocaina. L’italiano, è stato fermato nelle vicinanze del lungomare di Marina di Pietrasanta a bordo di una monovolume nera.
All’atto del fermo, il soggetto, in evidente stato di agitazione insospettiva i finanzieri che a quel punto decidevano di effettuare un controllo più approfondito e che permetteva di rinvenire lo stupefacente detenuto all’interno di una borsetta; i militari, quindi, procedevano immediatamente al sequestro della sostanza ed all’arresto del cittadino italiano per detenzione ai fini di spaccio.
Il significativo quantitativo di droga sequestrato dai finanzieri, pari ad oltre centocinquanta dosi, se avesse raggiunto le piazze dello spaccio della Versilia, avrebbe fruttato proventi per svariati migliaia di euro.
Il pusher è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Lucca ove l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto, avallando l’operato della Guardia di Finanza.
L’azione svolta, conferma ancora una volta l’impegno delle Fiamme Gialle viareggine nel contrasto al dilagante fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti in Versilia; attività a tutela della salute e dell’incolumità della cittadinanza che si inquadra nell’ambito della più ampia attività di controllo del territorio coordinata dal Comando Provinciale di Lucca.

Aggiornato il: 11-07-2019 13:35