Palombari, il docufilm al Museo della Marineria - Eventi Versiliatoday.it

Palombari, il docufilm al Museo della Marineria

Un viaggio alla scoperta dell’incredibile storia dei palombari di Viareggio raccontata in un coinvolgente documentario che raccoglie le gesta memorabili degli eroi del mare: questo, e molto altro, è Palombari, il docufilm che andrà in scena per la prima volta al Marineria “Alberto Gianni” di Viareggio.

L’appuntamento è per domenica 14 luglio a partire dalle 21,30 sulla banchina di via Pescheria 9, davanti al Museo. Ospiti Adolfo Lippi, e gli autori del film: Franco Galimberti, Tommaso Lucchesi, Claudio Cinquini, Gianmaria Mallegni, Rinaldo Serra.

Conduce l’incontro il giornalista Lorenzo Bertolucci.

 

Il racconto inizia nei quartieri poveri della Darsena viareggina per poi raggiungere in pochi anni le vette della cronaca mondiale con il ritrovamento dei lingotti d’oro dal celebre piroscafo affondato Egypt, costato la vita ad alcuni dei più grandi palombari dell’epoca: la tragedia dell’Artiglio.

 

Una storia turbolenta ma affascinante di uomini che hanno sfidato il mare riuscendo quasi sempre a riportare a galla imbarcazioni date per disperse. Nella narrazione trovano spazio anche i trucchi di lavoro più interessanti della vita sott’acqua dei “signori degli abissi” e i segreti insoliti di personaggi ormai entrati di diritto nella leggenda della marineria italiana.

Tra i protagonisti che arricchiscono con le loro testimonianze il docufilm, ci sono Donatella Borghesi, nipote del palombaro Alberto Gianni, Wanda Francesconi, figlia del palombaro Giovanni Francesconi, Claudio e Sauro Sodini, figli dei palombari Donato e Fortunato Sodini e infine Giorgio Michetti, pittore e testimone dell’epoca scomparso il 17 giugno scorso.

 

Una narrazione avvincente, istruttiva ed appassionante, che affonda le radici allo sbocciare del Novecento per concludersi con la fine della professione palombara nei primi anni ’60.

 

«Una storia che racconta le gesta di personaggi che fecero grande Viareggio in uno degli aspetti più pericolosi e avventurosi della vita di mare – commenta l’assessore Sandra Mei –: un film che che viene proiettato per la prima volta in città proprio al museo della Marineria, da sempre legato alla vicenda dell’Artiglio».

«Gli incontri al museo sono sempre partecipati e appassionati – continua – stavolta lo saranno ancora di più, grazie al lavoro di quanti si sono impegnati a produrre e realizzare il docufilm e l’evento di domenica. Non mi resta che invitare cittadini e turisti al Museo della Marineria: domenica si parla di avventura e di amore immenso per il mare».

Palombari

regia e montaggio a cura di Franco Galimberti, sceneggiatura di Tommaso Lucchesi, direttore di produzione Claudio Cinquini, conduttore e voce fuori campo Lorenzo Bertolucci, supervisione e montaggio post produzione Gianmaria Mallegni, direttore della fotografia Rinaldo Serra.

 

Si ringraziano la Fondazione Artiglio per le immagini e i video d’epoca concessi e Maicol Borghetti, Igor Bertolucci e Francesco Basso per le grafiche a inizio video.

Aggiornato il: 11-07-2019 14:49