Roberta Ragusa, il sindaco di san Giuliano Terme: "Lo licenzieremo" - Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Roberta Ragusa, il sindaco di san Giuliano Terme: “Lo licenzieremo”

“Abbiamo già chiesto copia delle sentenza e avviato le procedure per cessare il rapporto di lavoro con Antonio Logli. In sostanza lo licenzieremo non appena avremo in mano tutte le carte necessarie. Lo stato di detenzione ci permette automaticamente di sospendergli il pagamento dello stipendio”. Lo dice il sindaco di San Giuliano Terme (Pisa), Sergio Di Maio, annunciando l’avvio dell’iter di licenziamento del marito di Roberta Ragusa, Antonio Logli, condannato in Cassazione per l’omicidio e la distruzione del cadavere della moglie. Logli è dipendente del piccolo Comune. “Logli – aggiunge il sindaco – era impiegato dell’ufficio tecnico e ha sempre svolto con professionalità il suo lavoro. Anche il suo rapporto con i colleghi è sempre stato molto cordiale e, come tutta la sua famiglia, ha sempre condotto una vita riservata”. Di Maio sottolinea che “relativamente alla vicenda giudiziaria sia l’amministrazione comunale sia i dipendenti hanno mantenuto un atteggiamento di neutralità”.

Aggiornato il: 12-07-2019 8:45