A Lucca torna il truffatore dello specchietto, vittima un anziano di 80 anni - Cronaca di Lucca Versiliatoday.it

A Lucca torna il truffatore dello specchietto, vittima un anziano di 80 anni

La Polizia raccomanda di non esitare a chiamare subito il 113

Nella tarda mattinata di ieri il personale dell’ufficio controllo del territorio della polizia di stato di Lucca, su richiesta di un impiegato della banca popolare di Milano interveniva presso l’ istituto di credito sito in viale Puccini,  zona sant’ Anna in quanto una persona anziana era stata  truffata con la solita tecnica dello specchietto.
Giunti sul posto gli operatori  hanno  effettivamente avuto modo di constatare che un anziano cittadino riferiva che mentre era a bordo della sua auto  era stato avvicinato da un automobilista il quale gli contestava di avergli procurato danni alla propria autovettura. L’anziano malcapitato che durante il racconto agli agenti mostrava molta agitazione ha raccontato che per riparare al danno avrebbe corrisposto al tizio la somma di mille euro prelevate da un vicino bancomat. Dopo tale  cessione di denaro,  il truffatore, avvedutosi del fatto che l’anziano ottantunenne appariva molto provato dall evento, tentava di farsi elargire altro denaro, ragion per cui il malcapitato si era recato presso la BPM. Il secondo raggiro però veniva vanificato dalla prontezza di un impiegato della banca, il quale avendo notato lo stato di agitazione dell’ anziano cliente e resosi conto che trattavasi verosimolmente di una truffa, chiamava il 113  riferendo dell accaduto. Le ricerche del criminale, purtroppo, davano esito infruttuoso. La Polizia raccomanda di non esitare a chiamare subito il 113.
(Visitato 313 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 13-07-2019 13:03