Il PD di Viareggio chiede al Sindaco di fare chiarezza su quanto sta avvenendo in merito alle presunte dimissioni del Presidente Veronesi.

“Da forza politica responsabile, nel consiglio comunale di venerdì, avevamo colto con favore l’impegno del Sindaco a convocare una commissione cultura per discutere del futuro delle Fondazioni cercando di evitare troppe polemiche alla vigilia della Prima perché per noi prima di tutto viene il successo e il buon nome della manifestazione. Le vicende di queste ore hanno cambiato il quadro perché una manifestazione del prestigio del Festival Puccini non può vivere questa incertezza”, scrivono Leonardo Betti, Luca Poletti, Andrea Strambi e Glauco Dal Pino: “Intendiamoci, non può neppure essere trasformata in un gioco per i social media tipo una caccia al tesoro, nemmeno per rispondere alle tipiche esasperazioni dialettiche di consiglieri erranti per i partiti di destra. Qui c’è di mezzo il prestigio di una città, di un Festival, la serietà verso la Regione Toscana che contribuisce ogni anno con centinaia di migliaia di euro di finanziamento pubblico, e, non per ultimi, i molti posti di lavoro. Chiediamo quindi al Sindaco di dire se il Presidente si è dimesso e se questo è avvenuto, la posizione nostra è che tali dimissioni vengano accolte, avendo già chiesto per il Festival una nuova Governance e un nuovo progetto culturale e artistico. II nostro partito ha fatto in questi anni una opposizione responsabile su tutti gli argomenti e altrettanta responsabilità ci attendiamo da chi governa la città!”

(Visitato 229 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alberto veronesi dimissioni pd pucciniano viareggio

ultimo aggiornamento: 16-07-2019


Caso Veronesi, Santini chiede tutta la documentazione del Pucciniano

Il Pd: “Sui rifiuti basta litigi”