Dati positivi per la XXIX edizione del Palio dei Rioni Città di Camaiore: crescono spettatori e abbonati, cala la spesa generale - Comune Camaiore Versiliatoday.it

Dati positivi per la XXIX edizione del Palio dei Rioni Città di Camaiore: crescono spettatori e abbonati, cala la spesa generale

Edizione con il segno più quella che emerge dai dati post evento del XXIX Palio dei Rioni Città di Camaiore. Si inverte finalmente la tendenza negativa che durava da ormai sette anni con un +61,3% per la voce spettatori totali che passano da 4563 a 7360. Significativo anche il dato degli abbonamenti che segnano un più 21% toccando quota 563 rispetto ai 443 del 2018, avendo favorito della prevendita effettuata presso i mercati settimanali. Una crescita che va a influenzare positivamente anche la voce degli incassi allo Stadio Comunale che salgono da 18.631,00€ a 23.750,00 €. Nelle cinque sere di gara si è registrata una presenza media di 1350 persone (erano 1140 dodici mesi fa) con un picco in occasione della finale di 1615 presenti (quella del 2018 ne fece segnare 1380). Un successo di squadra come ha sottolineato il Presidente Paoli che ha ringraziato i rioni per il lavoro eccezionale svolto in questi mesi di preparazione e in particolare nella fase di organizzazione che ha visto le tredici contrade assolute protagoniste con i propri volontari: “Credo che la natura di questo successo – ha commentato il Presidente Paoli – dipenda in larga parte dal fatto che questa edizione è stata davvero organizzata da tutti i rioni. Una spinta decisiva che in passato era stata probabilmente sottovalutata”.

 

Ringraziamento particolare anche per il Camaiore Calcio, socio fondatore della manifestazione, con cui è stata promossa una proficua collaborazione, elemento essenziale per la buona riuscita dell’evento. Parallelamente a questi dati positivi si sottolinea anche un calo netto del costo generale del Palio: nonostante i costi per una serata in più di gara – necessaria per l’inserimento del Palio Junior, altra nota positiva della manifestazione – la spesa è calata del 36% scendendo da 40.000,00 € della passata stagione, a 25.500,00 €. Un’ottimizzazione delle voci di spesa resa possibile dalla valorizzazione delle risorse interne. Ulteriore nota positiva, l’introduzione dei droni per la moviola: con un costo di circa 1.000,00€ si è dotato i giudici di uno strumento di analisi oggettivo che ha garantito la regolarità della competizione e l’assenza totale di ricorsi da parte dei rioni.

 

Numeri che suffragano l’impressione di un evento che ha saputo rigenenerarsi con il cambio del Comitato Esecutivo, puntando decisamente sulla collegialità in fase di organizzazione, aspetto che si è tradotto in un risultato di squadra che ha invertito una tendenza che preoccupava le varie componenti che concorrono alla valorizzazione di questa tradizione Camaiorese.

(Visitato 52 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 22-07-2019 12:15