Pucciniano, interrogazione bis di Stefano Pasquinucci: "L'amministrazione deve rispondere" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Pucciniano, interrogazione bis di Stefano Pasquinucci: “L’amministrazione deve rispondere”

Pucciniano, interrogazione bis del consigliere comunale Stefano Pasquinucci, che non ha  ricevuto risposte verbali alle domande poste in Assise nei trenta giorni previsti, e nemmeno una risposta scritta.

“L’amministrazione deve rispondere.
Il 29 marzo 2019 protocollavo, facendola mia, l’interrogazione presentata alla Giunta Regionale Toscana dai consiglieri regionali Tommaso Fattori e Paolo Sarti, riguardante il Festival Puccini di Torre del Lago. Lo facevo considerando la gravità delle questioni sollevate sulla gestione del Festival Pucciniano e la primaria responsabilità, non solo politico-amministrativa, ma anche di controllo che ricade sul Comune di Viareggio, in presenza di una Fondazione che riceve contributi pubblici anche comunali.A tale interrogazione non si forniva risposta scritta nell’arco dei trenta giorni previsti dal Regolamento e non la si inseriva all’ordine del giorno di nessun Consiglio Comunale convocato da aprile in poi.

Nel corso del Consiglio Comunale del 12 luglio scorso l’Assessore alla Cultura faceva cenno all’interrogazione, affermando che la discussione sarebbe stata inutile in quanto da parte della Regione Toscana erano stata fornite dettagliate e puntuali delucidazioni delle quali, però, non si dava nessun tipo di informazione.

La risposta ufficiale, invece, non solo non fornisce risposte, ma rimanda il compito e la responsabilità a Fondazione Festival Pucciniano e Sindaco di Viareggio.

Per questo motivo ho ripresentato l’interrogazione chiedendo ufficialmente al Presidente del Consiglio Comunale di inserirla al più presto all’ordine del giorno”.

(Visitato 150 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 24-07-2019 16:46