Sabato 3 agosto 2019 torna a Forte dei Marmi il Gruppo di Preghiera “I Figli di Maria, i Figli della Gospa”, fondato da Paolo Brosio, con recita del Santo Rosario e Messa Parrocchiale celebrata da Don Piero Malvaldi, proprio nel giorno del Primo Sabato del mese dedicato al Cuore Immacolato di Maria di Fatima e nel periodo straordinario del Perdono Francescano, che comincia giovedì 1 e termina a mezzanotte del 2 agosto.

Con il consenso della Santa Chiesa l’indulgenza è lucrabile anche otto giorni pima o negli otto giorni successivi a queste date e quindi anche nel giorno del primo sabato del mese di agosto 2019.

 

Il Decreto di approvazione ecclesiastica della CEI

 

Nella data del settimo appuntamento con la Giornata di Preghiera del 2019,  il Gruppo “I Figli della Gospa – I Figli di Maria”,  ritorna nel luogo in cui si è costituito la prima volta, a

 

 

Forte dei Marmi il 25 gennaio 2011. In questo lungo periodo il Gruppo di Preghiera è stato riconosciuto e approvato dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) con decreto ecclesiastico firmato dal Vescovo di Massa Carrara – Pontremoli – Lunigiana Monsignor Giovanni Santucci il 15 agosto del 2016, data della Assunzione in Cielo della Madonna.

Il programma di sabato 3 agosto 2019

Dopo otto anni e mezzo, grazie alla disponibilità del Vicario foraneo della Diocesi di Pisa Don Piero Malvaldi, parroco della Chiesa Diocesana di Sant’Ermete, le Olimpiadi del Cuore e i Figli di Maria torneranno sabato 3 agosto dalle ore 17.45 in poi nel Parco delle Suore Canossiane a due passi dalla Chiesa di Sant’Ermete nel centro di Forte dei Marmi.

La Giornata di Preghiera inizierà alle ore 17.45 con la Meditazione di tutti i Misteri del Rosario e la recita del Santo Rosario guidati da Paolo Brosio, poi si proseguirà con la Santa Messa, celebrata da Don Piero Malvaldi, con un momento dedicato all’Adorazione Eucaristica prima della benedizione conclusiva.
Durante la celebrazione liturgica della Giornata di Preghiera ci sarà l’animazione musicale con la musicista Marilia Cornali.

 

Tra le parole che la Vergine Santissima disse a Lucia apparendo a Fatima il 13 giugno 1917 ne va segnalata una in particolare, carica di significato.

 

“A tutti coloro che per cinque mesi, al primo sabato si confesseranno, faranno la Santa Comunione, reciteranno il Santo Rosario e mi faranno compagnia per almeno 15 minuti meditando i Misteri con l’intenzione di offrirmi Riparazioni , prometto di assisterli nell’ora della morte con tutte le grazie necessarie alla salvezza” .

 

(Visitato 232 volte, 1 visite oggi)

Forte dei Marmi esce dall’Unione dei Comuni della Versilia lamentando “disservizi”

Simone Cristicchi si racconta a Villa Bertelli