Bretella, istanza del senatore Ferrara per il declassamento

A seguito delle già note istanze del territorio interessato dalle Autostrade Toscane A11 Firenze-Mare ed A12 Rosignano-Sestri Levante, e specificatamente per il tratto di “Bretella A11-A12” Lucca-Massarosa-Viareggio, il senatore Gianluca Ferrara ha presentato un’istanza specifica al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

L’istanza riprende e corrobora le mozioni presentate dai Consiglieri Comunali del Movimento 5 Stelle nei Comuni di Massarosa nel 2017 e Lucca nel 2018, scaturite in delibere consiliari approvate all’unanimità dai consigli comunali di Massarosa e Lucca, col fine di arrivare al declassazione a superstrada e-o non rinnovo della Concessione Autostradale scaduta il 31.07.2019.

Nello specifico il Sen.Ferrara ha richiesto al MIT di “declassificare” ai sensi del Codice della Strada la “Bretella A11-A12 Viareggio-Massarosa-Lucca” da Autostrada alla classificazione cd “superstrada” e che non rinnovi la Concessione autostradale a Salt s.p.a., almeno della tratta autostradale della “Bretella autostradale Lucca-Viareggio A11/A12”, col fine di far tornare la Bretella autostradale Lucca-Viareggio A11/A12 nella disponibilità dello Stato prevedendone la gestione diretta di ANAS spa. È stato richiesto al Ministero quindi di adoperarsi in merito alle istanze sopra-riportate, anche progettando di concerto con Regione Toscana e Comuni interessati la riapertura degli svincoli della Bretella, che dovrà appunto divenire superstrada, il ripristino delle uscite già originariamente esistenti fino a pochi anni orsono in Viareggio Uscita Migliarina – Via della Gronda, Viareggio Uscita Via Marco Polo, Viareggio Uscita mare – Lido di Camaiore, Lucca Uscita San Donato, e la possibile realizzazione con ampliamento dello svincolo(attualmente in uso per   la Stazione di servizio autostradale) in loc.Maggiano(LU) realizzando una uscita aperta al traffico verso la Via Sarzanese a Maggiano.

Il Senatore, residente in Toscana a Viareggio, sempre sensibile alle istanze dei cittadini del suo territorio, intende seguire l’iter ed il nuovo bando concessorio autostradale scaduto, specificatamente ma non esclusivamente per la declassazione e quindi anche la consequenziale gratuità della tratta della Bretella A11-A12 tra Viareggio, Massarosa e Lucca, comportante vantaggi non solo economici verso i fruitori soprattutto pendolari, ma una maggior sicurezza della tratta, che ricordiamo non è a norma per il Codice della Strada in quanto totalmente priva della corsia di emergenza, e consequenzialmente porterebbe limiti di velocità inferiori, ripristino delle originarie numerose uscite, ed un alleggerimento del traffico pendolare sulle strade provinciali-regionali soprattutto le Vie Montramito Sarzanese, quest’ultima  in particolar modo gravosa per i centri cittadini tra Piano del Quercione e Quiesa.

Continuano e continueranno, dopo le note mozioni consiliari approvate nei Comuni di Massarosa e Lucca, incontri e trattative da parte dei consiglieri comunali e degli attivisti del Movimento Cinque Stelle di Massarosa e Lucca, sia per coinvolgere le stesse amministrazioni comunali che quelle limitrofe di Camaiore e Viareggio, con un possibile più ampio progetto di respiro versiliese relativo alla tratta Viareggio-Forte dei Marmi, incontri e raccolte firme che stanno proseguendo anche nel mese di agosto.

Il Senatore ringrazia in particolar modo la Segreteria Tecnica del MIT del Ministro Danilo Toninelli, i consiglieri e gli attivisti dei Comuni di Lucca e di Massarosa, ed insieme agli altri attivisti seguirà l’iter e le trattative tra il Mit e tutte le comunità Lucchesi e Versiliesi.

Aggiornato il: 03-08-2019 12:08