Il bambino soccorso in una piscina comunale a Villafranca Lunigiana, Ibrahim Gergar, di origine marocchina, è morto all’ospedale pediatrico Opa di Massa (Massa Carrara) dove era ricoverato in prognosi riservata. Il bimbo, domenica, aveva avuto un malore mentre era nella vasca della piscina e le sue condizioni erano apparse subito gravi ( LEGGI QUI: Si tuffa in piscina e va in arresto cardiaco, gravissimo un…). Ieri sera il decesso in ospedale. La procedura di accertamento di morte cerebrale era iniziata nel pomeriggio. E’ il terzo bambino morto in Toscana dal 17 luglio per incidenti in piscina, dopo Sofia e il piccolo Tommaso. Ibrahim abitava coi genitori a Licciana Nardi (Massa Carrara), centro della Lunigiana a pochi chilometri dalla piscina comunale di Villafranca, teatro della tragedia, il bambino di dieci anni morto oggi all’Opa di Massa dopo il malore accusato ieri nella vasca olimpica. Irreversibili i danni cerebrali causati probabilmente dal troppo tempo che il ragazzino ha trascorso sott’acqua prima di essere issato a bordo vasca dai coetanei e quindi dal personale della piscina comunale di Villafranca.

 

(Visitato 1.939 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bimbo morto massa-carrara opa piscina villafranca

ultimo aggiornamento: 06-08-2019


Accoltella a morte il padre e si dà alla fuga: caccia al figlio

Operai intossicati in azienda, i pompieri trovano monossido di carbonio