All'Oratorio Il Colosseo il primo torneo "Coppa il più e il meglio" - Eventi Versiliatoday.it

All’Oratorio Il Colosseo il primo torneo “Coppa il più e il meglio”

Gli operatori del progetto Manchi solo tu, il centro di aggregazione Kamaleonti e l’oratorio Il Colosseo, in collaborazione con il Comune di Camaiore, organizzano il primo torneo di calcetto Coppa il più e il meglio, con quattro squadre di giovani, molti dei quali frequentano questi due punti di riferimento per i ragazzi e le ragazze del territorio.

Ritrovo all’oratorio mercoledì 7 agosto alle 19.30 e fischio d’inizio alle 20 dopo un’esibizione di percussioni a cura degli esperti che hanno condotto un laboratorio educativo presso le scuole di Capezzano. Alle 20.30 la seconda partita e, a seguire, le finali per il terzo e quarto posto e per il primo e il secondo. Sarà assegnato anche un premio FairPlay alla squadra più sportiva e corretta. I vincitori, alle 22, sfideranno una rappresentanza del Consiglio comunale di Camaiore. Al termine, premiazione e buffet.

Il torneo fa parte delle iniziative realizzate grazie a Manchi solo tu – Interventi educativi integrati per il contrasto della povertà educativa minorile, un progetto di Crea cooperativa sociale, finanziato da Con i Bambini Impresa Sociale nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il progetto, iniziato lo scorso autunno, interessa tutta la Versilia, con interventi educativi nelle scuole in orario scolastico ed extrascolastico. Nel Comune di Camaiore sono stati svolti, da esperti della cooperativa Compass che è partner del progetto, un laboratorio di potenziamento linguistico per studenti stranieri alla scuola secondaria di primo grado Rosi di Lido di Camaiore e il laboratorio Educare all’interiorità alla scuola secondaria di primo grado Rosso San Secondo di Capezzano Pianore.

Nel centro storico, dal febbraio 2019, ha preso il via un’attività aggregativa di strada per tre pomeriggi a settimana, allo scopo d’intercettare gli adolescenti nei loro luoghi abituali di ritrovo e coinvolgerli in attività di socializzazione, sportive e culturali, per prevenire e contrastare situazioni di povertà educativa. In questi mesi di lavoro, gli operatori delle cooperative Crea e Compass hanno contattato circa una trentina di giovani e ben dieci di loro giocheranno nelle varie squadre del torneo di calcetto del 7 agosto.

Le attività riprenderanno poi dal mese di settembre con l’obiettivo di ripetere esperienze simili utilizzando anche altre opportunità educative di socializzazione e aggregazione quali la musica, il graffito ed altre forme di sport, coinvolgendo nuovi partner e nuovi territori fra cui Lido di Camaiore.

(Visitato 67 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-08-2019 10:00