I colori del Mare : mostra di pittura al Museo della Marineria

I colori del Mare : mostra di pittura al Museo della Marineria

Il mare da sempre è fonte d’ispirazione per poeti, scrittori e pittori, i colori del mare possono avere mille sfumature, dal grigio al nero della burrasca, all’azzurro e verde della bonaccia, secondo gli umori del tempo, questo caleidoscopio dalle mille facce e dalle molte interpretazioni è il leitmotiv di questa festa, che inizia con una mostra dedicata.

Domenica 11 agosto alle ore 18.30 al Museo della Marineria di Viareggio s’inaugura la Mostra di pittori contemporanei “I colori del Mare” una collettiva di artisti del territorio, che danno la loro singolare interpretazione del mare, i pittori presenti sono Angelo D. Fornaciari, Daniele Cinquini, Enrico Becherelli, Ferdinando Coppola, Marco Dolfi, Ramon Cotarello Greco, Riccardo Pardini.

Questa iniziativa che apre e chiude di fatto la manifestazione Suoni dal Mare: festa della marineria (dal 13 al 16 sulla banchina esterna al Museo) si arricchisce anche di una gara tra le scuole d’arte, un’estemporanea che premierà non il singolo artista, ma la scuola, una valutazione complessiva degli allievi coinvolti e delle loro opere. L’estemporanea partirà domenica 11 (dopo l’inaugurazione della mostra) con la timbratura delle tele e si chiuderà con l’elezione della scuola vincitrice sabato 17 (informazioni più dettagliate su FB: promo-terr).

Come si diceva Suoni dal Mare (con il suo programma) vuole essere un tributo ad una città, che da sempre è legata al suo mare, ad esso è legata la sua nascita e la sua fortuna negli anni.

Per questo significativa è la location, il Museo della Marineria, che raccoglie e celebra la memoria della marineria viareggina e molte sono le aziende, le istituzioni, le associazioni ed i singoli personaggi che daranno vita dal 13 al 16 a quattro serate nelle quali si parlerà di ambiente, di storia e di spiritualità con contributi filmati e proiezioni.

Torniamo alla mostra che riunisce sette artisti diversi tra loro, interessante sarà il confronto tra le varie opere e le diverse interpretazioni, la mostra resterà aperta fino a sabato 17 seguendo l’orario del museo (18.00-23.30).

L’Associazione Promo-Terr (organizzatrice della manifestazione) ringrazia l’Amministrazione Comunale ed in specifico l’Ass.re Sandra Mei, la Strada del Vino e dell’Olio e le sue cantine, la Coop. Cittadella della Pesca, il  Ce.Tu.S. ( santuario dei delfini) ed il Premio Artiglio per la preziosa collaborazione alla buona riuscita della manifestazione.

 

Aggiornato il: 08-08-2019 9:17