Il Goat FC si aggiudica la Coppa Il più e il meglio - Calcio Versiliatoday.it

Il Goat FC si aggiudica la Coppa Il più e il meglio

Il Goat FC vince ai rigori 7 a 6 dopo una gara avvincente e si aggiudica la prima Coppa Il più e il meglio. Al secondo posto e premio speciale FairPlay, la squadra degli Scarponi, un gruppo di amici venuti da Viareggio. Terzi, i rossi Kama e quarti i Leonti.

 

E forse il numero 7 porta fortuna a questi ragazzi in maglia verde, perché il Goat FC ha battuto 7 a 5 anche la squadra istituzionale, ribattezzata “Velli del Comune”. Una rappresentanza del Consiglio comunale impegnato in seduta, che ha dovuto essere integrata, per formare la squadra, dai ragazzi del Kama.

 

Un torneo combattuto ma leale, al giusto grado d’agonismo. La squadra vincitrice è formata prevalentemente dai ragazzi di Camaiore che non hanno mai frequentato i centri di aggregazione che la cooperativa sociale Crea gestisce in città.

 

Ragazzi – ma ci sono anche ragazze – che, grazie al progetto Manchi solo tu, hanno potuto trovare nuove amicizie e soprattutto nuove attività. Gli operatori di strada delle cooperativa Crea e Compass, da febbraio 2019, sono in giro nel centro storico per incontrare i giovani che abitualmente si ritrovano in varie aree. Ne hanno contattati circa 30.

 

“Il calcio, lo sport, sono momenti di aggregazione importanti – spiega Luca Manfredini, coordinatore Crea dei servizi per i minori sul territorio – e questo torneo nasce e si è svolto per stare insieme con rispetto e divertirsi. Ed è stata un’ottima esperienza che nei prossimi mesi contiamo di proseguire, grazie anche alla collaborazione dell’oratorio Il Colosseo e di altre strutture  e di tutti i partner del progetto”.

 

I due operatori di strada, un maschio e una femmina, delle cooperative Compass e Crea, sono sostenuti dal coordinamento del centro di aggregazione Kamaleonti. I centri di aggregazione giovanile a Camaiore sono una realtà consolidata. Gli adolescenti dagli 11 ai 18 anni hanno come punto di riferimento il centro Kamaleonti, nato nel 2001. E quest’anno si celebra il ventennale del Centro Infanzia Adolescenza Famiglia CeccoRivolta, per bambini dai 4 ai 12 anni.

 

Il progetto Manchi solo tu nelle scuole del territorio

 

Oltre all’educativa di strada nel centro storico, sono iniziati a febbraio del 2019 i laboratori negli istituti scolastici. Nella scuola secondaria di primo grado Rosso di San Secondo di Capezzano Pianore, è stato proposto un laboratorio su emozioni e interiorità  con tre classi, per un totale di 57 alunni. Con esercizi di rilassamento e di respirazione si punta alla riattivazione corporea dei ragazzi, per convogliare poi la loro energia nell’improvvisazione musicale con il drum circle.

 

La scuola secondaria di primo grado Michele Rosi di Lido di Camaiore ha evidenziato il bisogno di sostenere l’inserimento scolastico di alcuni minori stranieri e perciò è stato progettato un laboratorio intensivo di lingua italiana.

(Visitato 127 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 08-08-2019 16:15