Ruba all’Esselunga, in manette un 23enne

Ieri sera, intorno alle 19:30 circa, le Volanti hanno arrestato per furto all’interno dell’Esselunga di via Carlo del Prete un cittadino rumeno, Hemen Ionel Costel del ’96.
L’uomo aveva rubato 4 bottiglie di liquore e aveva oltrepassato le casse quando è stato fermato da personale della vigilanza e consegnato alla Volante della Polizia.
Approfondendo la dinamica dei fatti, è emerso che il circuito di vigilanza Esselunga regionale, aveva allertato tutte le filiali della presenza di 3 soggetti dediti a furti, fornendone le descrizioni. In effetti i 3 erano stati individuati ieri pomeriggio in via Carlo del Prete, ma mentre Hemen veniva fermato, gli altri due che avevano agito separatamente, hanno abbandonato i loro intenti criminosi e si sono allontanati.
Muniti della descrizione dei due, una Volante li ha scovati circa mezz’ora dopo a bordo di una macchina, una Station Wagon, a cui mancava il pianale del bagagliaio che alla vista appariva pieno di merce.
In particolare all’interno dell’autovettura in uso agli altri due connazionali dell’arrestato sono state rinvenute: 250 confezioni di pinoli, n. 74 confezioni di adesivo per protesi dentali, n. 30 scatolette di tonno marca “Consorcio”, n. 9 bottiglie di liquore cognac, per un valore totale di 2.340 euro.
Tutta la merce è risultata di proprietà di Esselunga, che nei prossimi giorni fornirà indicazioni esatte sui luoghi e sulle modalità dei furti. In attesa di queste verifiche i due soggetti, gravitanti nella provincia di Genova, dove probabilmente smerciano i pinoli, sono stati denunciati a piede libero per ricettazione.
Stamattina si terrà la direttissima per l’arrestato.

Aggiornato il: 10-08-2019 11:48