Da oggi una donna presidente al Pucciniano: il sindaco spiega le ragioni

“Il tema della rappresentanza di genere nelle Istituzioni è spesso trattata in maniera demagogica e con accenti retorici a volte davvero stucchevoli.
A me piace fare fatti: tre donne in Giunta, cinque in Consiglio fra le quali la Presidente, una donna presidente della Fondazione Carnevale, una donna presidente di Sea Risorse. Varie altre donne nei consigli di Amministrazione delle società partecipate dal
Comune.
Una donna mia portavoce e addetta stampa.
Da oggi una donna presidente della Fondazione Pucciniano”.
Il sindaco Giorgio Del Ghingaro spiega il motivo della scelta dell’ex prefetto di Lucca come numero uno del Pucciniano:
“Le ho scelte perché sono brave. Hanno fantasia, intraprendenza, sono preparate.
Sono anche donne ma in maniera del tutto incidentale. Prima di tutto persone. Niente di meno degli uomini, spesso qualcosa in più. Che però non dipende dal genere ma da quanto impegno serve, incredibilmente ancora oggi nel nostro Paese, ad essere una donna e una donna che lavora.
“Diventare donna è un nascere per strappi
reiterati, per lacerazioni
là, ai margini,
dove l’erba dirada” diceva Armanda Guiducci.
Io ho un problema con le donne: le ammiro troppo per apprezzare le quote rosa.
Poi però mi guardo intorno, faccio il conto.. e son venute da sole”.

Aggiornato il: 14-08-2019 18:46