Truffa dello specchietto, beccato a Massarosa - Comune Massarosa, Cronaca Massarosa Versiliatoday.it

Truffa dello specchietto, beccato a Massarosa

Aveva già cercato la truffa ai danni di alcuni turisti tedeschi in vacanza a Massarosa. Ma ieri è stato individuato e schedato dalla polizia municipale di Massarosa che lo ha intercettato a pochi metri dal casello autostradale Massarosa della bretella Lucca-Viareggio.

Bel colpo da parte della polizia municipale di Massarosa che nella mattinata di ieri, allertata dai Carabinieri che avevano raccolto una segnalazione di alcuni cittadini e automobilisti, sono riusciti in poco tempo a bloccare un’auto sospetta. A bordo della Volkswagen Golf bianca che gli agenti hanno fermato nei pressi della rotatoria tra la via Sarzanese e l’uscita dell’autostrada (altezza Conad) c’era un uomo con precedenti legati alla truffa che, stando alle segnalazioni arrivate al Comando, si aggirava per Massarosa nel tentativo di attuare la cosiddetta “truffa dello specchietto”.

Poco dopo aver fermato la Golf gli agenti hanno anche raccolto la testimonianza di due turisti tedeschi che si erano imbattuti, senza per fortuna caderci, nella truffa dello specchietto messa in atto proprio dal proprietario della Golf bianca nel paese di Quiesa. L’uomo ha cercato di spiegare la sua presenza a Massarosa con presunti impegni di lavoro che, una volta verificati dagli stessi agenti della municipale, si sono rivelati senza alcun fondamento.

“Un plauso particolare alla polizia municipale e agli agenti Baldi e Salvetti che hanno operato in maniera impeccabile. Seppure sotto organico, il corpo della municipale è composto da uomini e donne attenti, capaci e con un alto senso del dovere”, è il commento del sindaco di Massarosa Alberto Coluccini. “Questa amministrazione – aggiunge il primo cittadino – vorrebbe una polizia municipale sempre più al servizio del cittadino e impegnata per garantire la sicurezza, proprio come è stato fatto oggi”.

(Visitato 5.036 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 03-09-2019 16:29