3,8 milioni per la pulizia autunnale dei corsi d'acqua della Versilia - La voce degli Enti Versiliatoday.it

3,8 milioni per la pulizia autunnale dei corsi d’acqua della Versilia

Un investimento di 3,8 milioni di euro, per la sicurezza idrogeologica del territorio dell’intera zona della Versilia, del bacino del Lago di Massaciuccoli fino a Vecchiano e di Montignoso e Cinquale. Gli interventi attualmente in corso fanno parte dei lotti della manutenzione autunnale: lavori che interessano corsi d’acqua di pianura e collina, che hanno la specifica funzione di prepararli in vista della stagione delle piogge.

“Quelle autunnali fanno parte dell’ultima fase di manutenzione dei corsi d’acqua, che annualmente ricevono fino a tre tagli l’anno a seconda delle caratteristiche idrauliche – spiega il Presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi – Interveniamo più volte nei grandi fiumi, che devono garantire il deflusso di masse d’acqua maggiori e che sfociano direttamente in mare – penso a Versilia, Fiumetto, Motrone, Camaiore, Gora di Stiava, Farabola, Bufalina, Serchio – Ma non bisogna trascurare l’importanza della rete dei canali minori  di bonifica, caratterizzati da scarse pendenze che si trovano addirittura sotto il livello del mare.”

Un lavoro continuo durante le stagioni che passa in rassegna una o più volte l’anno, canali, fiumi, fossi e torrenti collinari per un totale di circa 757 chilometri di corsi d’acqua. Il programma dettagliato degli interventi, canale per canale, è riportato nel Piano annuale di Manutenzione, il documento che il Consorzio di Bonifica redige annualmente che include oltre alle tempistiche di esecuzione anche lavori puntuali di riprofilatura, di sistemazione sponde, di ripresa frane svolti sui corsi d’acqua.

Ditte assegnatarie degli appalti (1,3 milioni di euro), cooperative agricole e sociali (1 milione di euro), imprenditori agricoli (circa 400mila euro) e Unione di Comuni della Versilia (166mila euro), resteranno al lavoro fino alla fine di ottobre per completare le attività su tutto il territorio, assieme agli operatori del Consorzio che eseguono circa 832mila euro in amministrazione diretta.

“Tutti i corsi d’acqua vengono curati contemporaneamente in modo che siano tutti pronti e in ordine. Una massiccia dose di interventi che rappresentano un investimento per la sicurezza idraulica del territorio versiliese. – precisa Ridolfi –  Un piano di manutenzione che è espressione di tutte le realtà: il comparto agricolo attraverso l’assegnazione diretta del 50% dei lotti di manutenzione e il mondo dell’associazionismo attraverso la condivisione dei valori di rispetto ambientale e naturalistico, che nel tempo si sono tradotti in azioni concrete di miglioramento dei metodi di lavoro del nostro Ente.”

Lo stato di avanzamento dei lavori di manutenzione sui fiumi e torrenti è visibile da parte di tutti gli utenti sulla cartina interattiva all’indirizzo geoportale.cbtoscananord.it

(Visitato 160 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 14-09-2019 14:00