Santini (Lega): "Stadio pronto per la Coppa Carnevale? Balle spaziali" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Santini (Lega): “Stadio pronto per la Coppa Carnevale? Balle spaziali”

“Ci bastano già le sue promesse a vuoto su Piazza Puccini e Terrazza della repubblica e sappiamo bene come è andata a finire.
Ora Giorgio Del Ghingaro è in campagna elettorale per le regionali e pensa più solo a fare riunioni per le sue elezioni che alla sua città.

Ha perso credibilità! Inutile negarlo.

Impossibile una ristrutturazione e messa a norma, fatta bene e con tutti i crismi, in tempo per la Coppa Carnevale.
Impossibile sia dal punto di vista amministrativo sia dal punto strutturale.
Se fosse vero avrebbe dovuto iniziare i lavori mesi fa, perché i lavori non si fanno con le chiacchiere e qui ne stiamo sentendo troppe”.

Lo scrive in una nota il consigliere della Lega Alessandro Santini:

“Non ci basta un imbiancatura: vogliamo lo stadio finito e a norma.
Dove sono i progetti, dove sono i soldi, dove sono le delibere?

Stiamo vendendo pezzi della città per la sua campagna elettorale come al mercato delle vacche.

Ma chi può più credere alle sue promesse ?
Non è riuscito a finire Piazza Puccini e ora ci vuoi far credere che rifa completamente lo stadio per febbraio?

Si lamenta per la poca disponibilità da parte degli imprenditori viareggini?
Si domandi il perché di queste risposte negative: forse non credono più nelle promesse non mantenute dal Sindaco.

Diciamoci la verità: i suoi progetti e mire sullo stadio gli sono sfuggite di mano.
Non ha tutelato le società sportive, le ha fatte scappare, è scomparsa la squadra della Città proprio nell’anno del centenario senza che il Sindaco, l’Assessore allo Sport, il Delegato allo sport e trasmissioni televisive e la Giunta muovessero un dito.

E ora Del Ghingaro, per meri calcoli elettorali e propagandistici ci vuole far credere che a febbraio riaprirà lo Stadio dei Pini? Sciocchezze politiche.

La città vuole uno stadio serio, uno stadio vero, uno stadio a norma, uno stadio per il suo calcio, uno stadio per riportare l’atletica, non vuole promesse e fuffa.

Non si è dimostrato capace a rifare le aiuole di Piazza Puccini in sei mesi, ha lasciato la città turistica in balia di cantieri aperti e non finiti e ora vuole rifare lo stadio?

Balle spaziali!”

Aggiornato il: 14-09-2019 12:03