Precipita durante un’escursione sulle Alpi Apuane, in provincia di Lucca, morto un 52enne tedesco. La salma dell’uomo è stata individuata nel pomeriggio dopo ricerche scattate in mattinata, parecchi metri sotto la ferrata, 150 metri sotto passo Fiocca, nel Fosso dell’Anguillaia nel comune di Vagli. Da quanto spiegato il 52enne, di Francoforte, sarebbe precipitato da un’altezza di 30 metri. Il Soccorso alpino e speleologico della Toscana rende noto che il recupero, in accordo con magistratura, carabinieri e 118, è stato programmato per stamattina, con l’impiego dell’elicottero: le condizioni meteo e del terreno attualmente sono proibitive per operare in sicurezza.
Da quanto spiegato, l’escursionista era partito alle 9 da Careggine e un’ora più tardi aveva chiesto informazioni alla baita di Vianova per raggiungere il monte Sumbra. Da allora il 52enne, che sembra fosse ben equipaggiato e aveva con sè una mappa, non avrebbe più dato notizie. Le ricerche del Sast sono poi scattate intorno alle 10.45 di oggi, dopo l’allarme partito dai carabinieri. Sono partite due squadre della stazione di Lucca, una da Gioviano ed una da Ortomurato mentre la stazione di Querceta è stata attivata per le ricerche sull’altro versante del monte Sumbra. I soccorritori hanno poi individuato prima un bastoncino in un canalino sotto la ferrata del monte Sumbra, poi ritrovato la salma dell’uomo parecchi metri sotto la ferrata.

(Visitato 2.081 volte, 1 visite oggi)
TAG:
apuane escursionista tedesco Lucca morto soccorso alpino

ultimo aggiornamento: 26-09-2019


Pizzeria a fuoco, locale dichiarato inagibile

Colpo alla mafia “in giacca e cravatta”, 70 arresti