Il mondo del calcio a lutto. Pietrasanta ha perso il “capitano”, come tutti lo chiamavano. E’ morto, all’età di 63 anni all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove era ricoverato per un male, Walter Baglini, lasciando nello sconforto la moglie Cristina e i figli  Tommaso, Niccolò e Ludovico, oltre l’anziana madre Alva.

Baglini veva iniziato a giocare a calcio nello Stipeto quando era un bimbo di soli 8 anni, poi aveva giocato nel Marina di Pietrasanta e nel Querceta. Era stato anche dirigente-giocatore del Tonfano, squadra militante nel campionato amatori Uisp, e nel 2014 aveva festeggiato i cinquant’anni di carriera.

La camera ardente è stata allestita oggi alla casa funeraria La Piramide sull’Aurelia a Lido di Camaiore, i funerali saranno celebrati domani alle 15 alla chiesa di Sant’Antonio a Tonfano.

(Visitato 1.136 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio lutto morte pietrasanta uisp walter baglini

ultimo aggiornamento: 27-09-2019


Nuovi servizi igienici in tre plessi scolastici di Pietrasanta

Guardia Costiera: ammiraglio Tarzia e comandante Massaro in visita a Pietrasanta