Un vecchio tennis in degrado - Cronaca Forte dei Marmi Versiliatoday.it

Un vecchio tennis in degrado

Come è ridotto un vecchio tennis, il Tennis Forte dei Marmi, uno dei più belli ed esclusivi, su via XX Settembre, all’ingresso di Forte dei Marmi.

Il vecchio parcheggio del tennis  su via XX Settembre,  è chiuso dalle transenne di un cantiere, che sembrerebbe non essere mai partito. Il bambù si è  mangiato l’asfalto. Dominano abbandono e sporcizia .   Nell’apparente disinteresse delle amministrazioni che si succedono. Quanti fingono di non vedere?

Il bello è che esiste una associazione XX Settembre,  che lo scorso anno  ha attaccato, con una campagna di stampa, la nuova Amministrazione Comunale per aver introdotto  il doppio senso di circolazione sulla strada e per l’annunciato spostamento del Luna Park in via Vico sulla via di  scorrimento

Il 24 Giugno 2018 il prof. Mario Di Fiorino   ricevette una e mail che invitava al boicottaggio di due attività economiche.   Lo denunciò su Facebook  scrivendo  “Ho ricevuto questa lettera, con l’invito a boicottare due negozianti di Forte dei Marmi, rei di aver espresso la loro opinione durante la campagna elettorale amministrativa. La pubblico, senza nomi, per denunciare lo scadimento di forme di protesta, che diventano inaccettabili. “

La lettera diceva : “Causa del nostro danno sono stati principalmente i negozi di Via della BARBIERA

1. NEGOZIANTE A che il 9 dicembre mi ha testualmente detto:

‘Murzi prima di candidarsi è venuto a chiedere il voto ed io gli ho risposto: Se vuole il voto mio e di Caranna deve SCRIVERE sul suo PROGRAMMA che Via XX SETTEMBRE sarà a DOPPIO SENSO”

2. NEGOZIANTI B che hanno sostenuto la stessa tesi

Il Sindaco ha vinto una manciata di voti ed ha pagato oggi il debito elettorale agli elettori di Caranna, restando sordo alle nostre corrette sollecitazioni di rispetto dell’utenza debole e dell’inquinamento acustico e atmosferico.

Da oggi alcuni residenti hanno scelto di farsi consegnare da

NEGOZIANTE C

NEGOZIANTE D

Pensiamo che solo così si possa far capire il nostro dissenso alla loro imposizione del doppio senso.”.

A quel punto il sindaco Bruno Murzi intervenne in maniera decisa, dicendo che iniziative del genere non potevano trovare spazio a Forte dei Marmi. Dopo l’episodio l’attività dell’associazione XX Settembre si è fermata.

Adesso però alcuni residenti nell’area, tra cui Marco Petrucci e Mario Di Fiorino,  hanno annunciato su Facebook  la nascita del Gruppo di opinione di via XX Settembre”, allo scopo di comprendere come sia stato possibile l’apparente disinteresse delle Amministrazioni Comunali, che si sono succedute,  a proposito dell’evidente degrado del Tennis Forte dei Marmi, degrado che è impossibile non notare,  transitando a 30 km orari sulla strada.

(Visitato 665 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 29-09-2019 12:42