Fratelli d’Italia mai stato così forte, si prepara alle regionali 2020 - Politica Versiliatoday.it

Fratelli d’Italia mai stato così forte, si prepara alle regionali 2020

“Facendo seguito alla campagna nazionale lanciata nei giorni scorsi dalla leader di FDI Giorgia Meloni, anche in tutta la provincia di Lucca oggi e domani si raccoglieranno firme contro lo Ius Soli”. Ad affermarlo il Deputato di Fratelli d’Italia Riccardo Zucconi, eletto proprio nel collegio di Lucca.

“Sarà l’occasione per dimostrare in quanti dicono ‘No’ alla Legge Boldrini: la cittadinanza italiana non si regala!”.

Ma da FDI non è tutto. Lunedì 14 ottobre inizierà una vera e propria road map sul territorio che durerà un mese, affiancando il rilancio organizzativo del partito già in atto in tutta la provincia di Lucca, con una raccolta di istanze e contenuti politici da portare poi nel programma regionale di FDI.

“Nella sostanza faremo un incontro con tutto il partito e successivamente divideremo il territorio provinciale in tre macro aree (Versilia, Piana di Lucca e Mediavalle Garfagnana) – annuncia il commissario provinciale Marcheschi –  dove i nostri rappresentanti potranno incontrare ed ascoltare i cittadini e le categorie di zona, raccogliendo problematiche e istanze sul territorio, che confluiranno in una conferenza programmatica provinciale che si terrà il 16 novembre p.v.  Questo percorso sarà l’occasione per confrontarsi anche con soggetti esterni al partito (agricoltori, commercianti, artigiani, industriali) portatori di problematiche e spunti di riflessione che porteremo nel programma delle regionali”. Il tutto sotto la guida e il supporto dei nostri Vice-commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi, mai come oggi indispensabili per sostenere un partito in costante crescita.

Fratelli d’Italia sta vivendo il miglior periodo dalla sua nascita – prosegue Marcheschi – stiamo crescendo sia in termini di consenso che nel numero di iscritti, ma al di là dei numeri, che naturalmente ci stimolano e ci riempiono di orgoglio, siamo un partito che si basa sulla coerenza e sui contenuti, dai quali vogliamo partire per lanciare la sfida alla sinistra per le prossime regionali. E proprio partendo dai contenuti organizzeremo la conferenza programmatica di novembre – conclude – un’occasione per aprirsi anche agli alleati del centrodestra e ad una eventuale partecipazione di esponenti di liste civiche che vorranno sfidare la sinistra insieme a noi”.

Aggiornato il: 06-10-2019 9:45