Rifiuti a Camaiore, diffida di RetiAmbiente a Ersu - Cronaca Camaiore Versiliatoday.it

Rifiuti a Camaiore, diffida di RetiAmbiente a Ersu

Diffida da parte di RetiAmbiente all’Amministratore Unico di ERSU spa

“Preso atto della Delibera della Giunta Municipale del Comune di Camaiore 287 del 3 ottobre 2019 con la quale viene prorogata al 31 maggio la durata dell’affilamento ad Ersu spa del servizio di raccolta, spazzamento, trasporto e recupero dei rifiuti urbani, e tenuto conto della sentenza del TAR Toscana che riconosce l’affidamento del servizio ad Ersu s.p.a. anche per ragioni di “temporaneità” in quanto, condizionato da una clausola risolutiva destinata ad operare in maniera automatica all’atto effettivo dell’avvio del servizio da parte del Gestore Unico, ed in ogni caso avente una durata massima ristretta al periodo maggio — dicembre 2019), dopo la lettere dello scorso settembre con la quale si raccomandava alle società coinvolte la massima prudenza e di valutare con attenzione l’opportunità di attendere l’espressione della sentenza di merito del Consiglio di Stato, annunciata per il 24 ottobre prossimo, e riguardante il contenzioso amministrativo tra il Comune di Camaiore e Sea Ambiente per l’affidamento a Ersu – si legge nella missiva – con la presente si invita la Società ad astenersi dal procedere al compimento di atti potenzialmente pregiudizievoli, ovvero in contrasto con provvedimenti giudiziali oramai di prossimo e definitivo pronunciamento”

(Visitato 2.831 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-10-2019 17:25