Spaccio nei boschi di Paganico, in manette un 33enne del Marocco - Cronaca di Lucca Versiliatoday.it

Spaccio nei boschi di Paganico, in manette un 33enne del Marocco

Un cittadino marocchino di anni 33 è stato tratto in arresto dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Lo straniero è stato controllato dai militari nel Comune di Capannori, a Paganico, lungo la pubblica via, nei pressi di un’area boschiva dove era stato notato un movimento sospetto di autovetture che sostavano per pochi minuti per poi ripartire.Il marocchino è stato così sorpreso in possesso di 10 confezioni di cocaina per complessivi 13 grammi, occultati tra i vestiti. Nella zona circostante, perquisita con l’ausilio di una unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Pisa San Rossore, è stato successivamente recuperato, occultato tra la vegetazione, un barattolo in vetro contenente ulteriori 16 grammi, 2 bilancini, vario materiale atto confezionamento e spaccio e la somma di denaro di € 4.200, provento dell’illecita attività.Nei confronti del marocchino sarà celebrato questa mattina, contestualmente all’udienza di convalida dell’arresto, il processo con rito direttissimo.

(Visitato 171 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 16-10-2019 10:08