Assemblea di Articolo Uno: "Del Ghingaro si è ripiegato in un civismo populista ed opportunista" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Assemblea di Articolo Uno: “Del Ghingaro si è ripiegato in un civismo populista ed opportunista”

Nei giorni scorsi si è tenuta l’Assemblea territoriale versiliese di Articolo Uno in preparazione del 1 Congresso regionale del Partito che si svolgerà a Firenze il 27 Ottobre.

“Nella riunione si è svolta un’ampia ed articolata discussione sugli scenari nazionale, regionale e locale e sul ruolo al riguardo che può svolgere Art.Uno come nuova forza politica ecosocialista vocata ai vari livelli alla ricostruzione di una sinistra autentica e coerente nell’ interpretare e rappresentare le istanze e le aspirazioni del mondo del lavoro, delle donne,dei giovani ,dei soggetti più deboli e fragili della società sia nel radicamento sociale che, là dove viene ricoperto ,nel governo della cosa pubblica .Al termine dell’Assemblea è stato approvato il Documento politico regionale e condivisi i fondamentali assi della proposta politica da promuovere riassunta nei seguenti concetti: 1) pieno sostegno all’azione del governo nazionale di cui Art.Uno fa parte, ad iniziare dal Segretario Nazionale Roberto Speranza in qualità di Ministro della salute,sia tramite un’azione costruttiva ed incalzante dei gruppi parlamentari di Leu che tramite un lavoro diffuso nei territori con particolare attenzione ai temi della lotta alle diseguaglianze ,ai diritti dei lavoratori, alle tematiche ambientali ;2) forte impegno a livello regionale rivolto alla costruzione di un’ampia alleanza di forze progressiste in vista delle prossime elezioni che comprenda il mondo della sinistra , le espressioni di un autentico civismo regionale e possibilmente lo stesso M5s capace di rappresentare nei metodi, nei programmi, nel personale politico una chiara alternativa alla Lega ed alle destre ed al contempo una netta discontinuità con la fase che si va a concludere ;3)un robusto rilancio delle politiche versiliesi sia in termini istituzionali che di scelte di governo in termini di pianificazione,di programmazione,di erogazione di servizi, il tutto in un ambito di Area Vasta della Toscana nord occidentale. Da tale quadro , in occasione della tornata amministrativa della prossima Primavera,ne scaturisce una decisa azione tesa ,anche a Viareggio,alla promozione di una coalizione progressista basata sul protagonismo di un’ampia ed articolata sinistra politica,sociale e culturale che sappia incontrarsi e fondersi con passioni ed intelligenze civiche e con le istanze di cui lo stesso M5s locale può farsi portatore. Un’alleanza di questa portata , capace di esprimere in modo condiviso una candidatura a sindaco che la incarni, rappresenta un fondamentale argine alle velletà leghiste ed una netta soluzione di continuità nei confronti dell’ amministrazione Del Ghingaro che con l’andare del tempo si è ripiegata in un civismo populista ed opportunista ed in un andazzo profondamente inadeguato ai bisogni ed alle necessità.
L’ assemblea versiliese ha anche provveduto a nominare i delegati al Congresso regionale e ad eleggere i nuovi organismi dirigenti che sono così composti: Segretario versiliese Fabrizio Manfredi ; Tesoriere Elisabetta Liberatore; Direzione versiliese Fabrizio Manfredi,Elisabetta Liberatore,Batistini Antonio (Consigliere comunale a Viareggio),Caprili Alessandro,Del Carlo Alessandro,Corsetti Marco,Manfredi Edoardo,Bessakta Wahiba,Bertini Annalisa,Ghigliotti Marianna,Paganelli Tina, Borzonasca Luciano,Franceschi Alberto,Baudone Giovanni ;Commissione di garanzia: Bertolucci Roberto,Bazzichi Roberto,Paiotti Vittoria”.

(Visitato 96 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 20-10-2019 8:55