Stadio: "Tempo e pazienza sono finiti" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Stadio: “Tempo e pazienza sono finiti”

“Il 23 settembre scorso si è riunita la commissione sport a Viareggio, alla quale abbiamo presenziato, con all’ordine del giorno la questione dello stadio. In quell’occasione, l’assessora Sandra Mei e il vicesindaco Valter Alberici avevano annunciato che i lavori sarebbero cominciati nel giro di pochi giorni e che non sarebbe passato un mese per la convocazione di una nuova riunione della commissione aperta a gli sportivi e alla cittadinanza per informare degli sviluppi. Ad un mese e più da quella riunione, a parte un ridicolo taglio dell’erba che sa più di presa in giro che altro, i lavori non sono iniziati e naturalmente la commissione non è stata convocata. Siamo di fronte all’ennesima promessa non mantenuta da parte di un’amministrazione inadeguata”.

Lo scrivono in una nota congiunta Potere al Popolo e Repubblica Viareggina:

“Mentre lo stadio cade a pezzi, la piscina rimane chiusa e la città versa in condizioni sempre più penose il sindaco Giorgio Del Ghingaro trova, però, il tempo per andare a fare passerelle elettorali alla Leopolda a Firenze. Perché alla Leopolda non ha portato le foto in cui versa lo stadio? I viareggini cominciano ad essere stanchi di questi modi di fare per questo chiediamo all’amministrazione di dare delle risposte concrete ed immediate. Il tempo e la pazienza sono scaduti”

(Visitato 126 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 24-10-2019 8:59