Lucca Comics e sicurezza: vietata la vendita di alcolici e armi bianche - Cronaca di Lucca Versiliatoday.it

Lucca Comics e sicurezza: vietata la vendita di alcolici e armi bianche

L’amministrazione comunale su richiesta della Questura di Lucca sta disponendo una serie di provvedimenti volti a garantire la sicurezza dei cittadini nel corso dell’edizione 2019 di Lucca Comics & Games.

In particolare, le ultime ordinanze si concentrano su due aspetti: limitazioni alle modalità di vendita per asporto di bevande in contenitori di metallo e vetro e di bevande aventi contenuto alcolico superiore al 21 per cento di volume; divieto di vendita di armi bianche.

BEVANDE – Dalle 8 del 30 ottobre e per tutta la durata della manifestazione (fino al 3 novembre) per i titolari di esercizi commerciali in sede fissa, artigianali e di somministrazione di alimenti e bevande, anche a mezzo di distributori automatici, e per commercianti su area pubblica collocati nel centro storico e sui viali di circonvallazione (esclusi i punti vendita di grande distribuzione collocati sulla circonvallazione) sarà vietata la vendita e/o somministrazione per asporto di bevande in contenitori di vetro o in metallo. Dalle 10 del 30 ottobre alle 3 del 4 novembre per i titolari di esercizi commerciali in sede fissa, artigianali e di somministrazione di alimenti e bevande, anche a mezzo di distributori automatici, e per commercianti su area pubblica collocati nel centro storico e sui viali di circonvallazione sarà istituito il divieto di vendita di bevande aventi un contenuto alcolico superiore al 21.

DIVIETO VENDITA ARMI BIANCHE – Nei giorni della manifestazione sarà vietata la vendita di armi bianche e coltelli di qualsiasi genere, ad eccezione di riproduzioni ornamentali, da parte degli esercizi commerciali, anche temporanei, presenti all’interno del centro storico.

(Visitato 121 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 26-10-2019 8:10