Lucca Comics & Games: prima giornata senza particolari criticità, controlli e sanzioni della Polizia Municipale - Cronaca di Lucca Versiliatoday.it

Lucca Comics & Games: prima giornata senza particolari criticità, controlli e sanzioni della Polizia Municipale

Si è tenuta nel pomeriggio al Centro operativo comunale della Protezione Civile di Lucca la riunione di tutti i rappresentanti della macchina organizzativa e logistica di Lucca Comics & Games per seguire l’evoluzione della prima giornata del grande evento lucchese. Trenitalia ha registrato entro le ore 14 circa 9500 arrivi, di cui circa il 35% da Firenze, il 35% da Pisa, il 20% da Viareggio il 10% da Aulla. Trenitalia comunica che per l’intera durata del festival ha messo a disposizione la massima estensione possibile del servizio, con bel 120 treni in più. L’amministrazione ricorda che da domani (31 ottobre) il sottopasso della Stazione sarà chiuso al transito pedonale (fra San Concordio e piazzale Ricasoli) dalle ore 9.30 per consentire un più facile deflusso dei viaggiatori.

Oggi non si sono verificate criticità particolari nonostante la presenza di un traffico sostenuto da giorno feriale con le scuole esterne al centro storico aperte. Il flusso di veicoli è stato sostanzialmente scorrevole, fatta eccezione per alcuni momenti della prima mattina nel tratto fra piazzale Boccherini e piazzale Italia dove la circolazione è stata modificata e su via delle Tagliate, via della Formica e via Vecchi Pardini.

Intenso impegno anche per gli agenti della Polizia Municipale: si è registrato un incidente con ferito sulla via Pesciatina, sono state rimosse in divieto di sosta cinque auto e due moto nella zona di piazzale Ricasoli, sanzionati trentotto veicoli per divieto di sosta molti dei quali parcheggiati su marciapiedi.

Per quanto riguarda il regolamento di Polizia urbana si è registrata una sanzione per accattonaggio, multati quattro parcheggiatori abusivi nella zona del cimitero urbano, tredici le sanzioni a carico di venditori abusivi (in centro storico e circonvallazione). Infine una denuncia per detenzione sostanze stupefacenti. Gli agenti addetti alla Polizia commerciale, dopo la zona mercato di piazzale Don Baroni, hanno controllato circa quindici temporary store e un negozio in via Santa Croce.

(Visitato 42 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 31-10-2019 9:00