Contratti di locazione a canone concordato, nuovo accordo - Comune Massarosa Versiliatoday.it

Contratti di locazione a canone concordato, nuovo accordo

La giunta comunale ha approvato il nuovo accordo territoriale per la definizione dei contratti di locazione a canone concordato, di quelli transitori e di quelli per studenti universitari. Si tratta del documento sottoscritto la scorsa settimana in Municipio a Massarosa, alla presenza del sindaco Alberto Coluccini e dell’assessore alle politiche sociali e per la casa Michela Morgantini, dalle principali organizzazioni in rappresentanza dei proprietari immobiliari (UPPI, CONFEDILIZIA, ASPPI) e degli inquilini ( SUNIA, SICET, UNIAT, UGL).

Con l’approvazione di giunta l’accordo diventa operativo, a partire da lunedì 11 novembre: quelli messi in campo sono più attuali strumenti operativi per promuovere l’utilizzo dei contratti a canone concordato e favorire locazione di immobili oggi sfitti, oltre che azioni tese a ridurre le irregolarità e stimolare interventi di miglioramento dello stato di conservazione degli immobili nel rispetto delle norme sulla sicurezza e sul risparmio energetico.

“Con il nuovo accordo – spiegano il sindaco Coluccini e l’assessore Morgantini – sarà possibile stipulare un contratto di locazione abitativa che preveda, a fronte di un canone di affitto “calmierato”, importanti agevolazioni fiscali sul reddito da locazione e sull’IMU sia, in determinati casi, anche un risparmio per l’inquilino in base alla fascia di reddito”.

La principale novità per vedersi riconosciute le agevolazioni fiscali dopo l’entrata in vigore del nuovo Accordo Territoriale, sarà la necessità di dover disporre di un’attestazione da parte di una delle OO.SS. firmatarie dell’Accordo che certifichi la rispondenza del contenuto economico e normativo del contratto all’accordo stesso.

(Visitato 243 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 09-11-2019 12:23