Prosegue la campagna per i nuovi abbonati alla stagione di prosa delle Scuderie Granducali - Comune Seravezza Versiliatoday.it

Prosegue la campagna per i nuovi abbonati alla stagione di prosa delle Scuderie Granducali

Prosegue la campagna per i nuovi abbonati alla stagione di prosa delle Scuderie Granducali. Gli interessati possono rivolgersi entro il 30 novembre alla segreteria della Fondazione Terre Medicee. Gli uffici di Palazzo Mediceo sono aperti il martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13 e sabato dalle 9 alle 12 (indirizzo di posta elettronica: [email protected]; telefono: 0584 756046). I prezzi sono i seguenti: abbonamenti interi primo settore 110 euro, secondo settore 93,50 euro, terzo settore 66 euro; abbonamenti ridotti primo settore 99 euro, secondo 82,50 euro, terzo 55 euro.

A partire dal 2 dicembre si potranno acquistare anche i biglietti dei singoli spettacoli, disponibili sia presso la segreteria della Fondazione nei giorni e negli orari indicati sia sulla piattaforma online www.vivaticket.it. I prezzi dei singoli biglietti sono i seguenti: interi primo settore 16 euro, secondo 14 euro, terzo 10 euro; ridotti primo settore 14 euro, secondo 12 euro, terzo 8 euro. Tariffa speciale per studenti sotto i 20 anni: primo settore 10 euro, secondo 8 euro, terzo 5 euro. I biglietti eventualmente ancora disponibili potranno essere acquistati anche la sera stessa degli spettacoli al botteghino del teatro a partire dalle ore 20:30.

Il cartellone messo a punto da Elisabetta Salvatori si apre lunedì 16 dicembre con “La semplicità ingannata” di e con Marta Cuscunà. Giovedì 9 gennaio è il turno di “C’era una volta il teatro delle cantine”, serata di teatro-canzone con il noto chansonnier Pierfrancesco Poggi. Giovedì 23 gennaio il libero adattamento di un classico della letteratura italiana, “Fontamara” di Ignazio Silone, a cura di Francesco Niccolini. Giovedì 30 gennaio ancora una trasposizione dal mondo letterario con “Zanna Bianca”, ispirato ai romanzi e alla vita di Jack London, con Luigi d’Elia. Due gli spettacoli anche a febbraio: giovedì 6 “La Molly”, dall’Ulisse di James Joyce, con Arianna Sconnegna; mercoledì 26 “Un alt(r)o Everest”, con Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi. Le ultime due date in cartellone sono quelle di lunedì 2 marzo, “Sandokan”, liberamente tratto da Le tigri di Mompracem di Emilio Salgari, portato in scena dalla compagnia toscana dei Sacchi di Sabbia, e di giovedì 12 marzo, con lo spettacolo di e con Elisabetta Salvatori dal titolo “Delicato come una farfalla e fiero come un aquila”, ispirato al mondo libero del pittore Antonio Ligabue.

(Visitato 60 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 15-11-2019 10:00