I Carabinieri della Stazione di Capannori e della Sezione Radiomobile di Lucca hanno tratto in arresto un cittadino italiano di 32 anni, disoccupato, individuato quale responsabile della rapina commessa il 14 novembre ai danni del negozio di abbigliamento “Gallery” ubicato in Capannori, lungo la via Pesciatina. Il 32enne, dimorante non molto lontano dall’obiettivo prescelto, è stato colpito da un ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa dal GIP di Lucca, su richiesta della locale Procura della Repubblica. La rapina, commessa con in mano un taglierino, aveva fruttato un bottino di circa 400 euro. Durante la perquisizione della sua abitazione i Carabinieri hanno recuperato l’arma del delitto, nonché alcuni capi d’abbigliamento utilizzati per commettere il reato. L’arrestato che nega ogni coinvolgimento nei fatti, si trova attualmente detenuto presso la sua abitazione.

(Visitato 246 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresto carabinieri Lucca rapina

ultimo aggiornamento: 24-11-2019


Stuprata a Milano fuori da una discoteca, arrestato a Lucca un 21enne

Auto nel Serchio trascinata dalla corrente, conducente tratta in salvo dai pompieri