Massarosa approva il dissesto, lunedì il sindaco al Ministero degli Interni - Politica Massarosa, Top news Versiliatoday.it

Massarosa approva il dissesto, lunedì il sindaco al Ministero degli Interni

Passa l'odg M5S: verrà istituita una commissione di inchiesta per individuare i responsabili

Lunedì a Roma per cominiciare a delineare il futuro di Massarosa. Il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini non perde tempo e per l’inizio della prossima settimana ha già fissato un incontro con funzionari del Ministero degli Interni. Un primo colloquio al quale andrà assieme alla dirigente delle finanze dottoressa Antonella Bugliani, alla presidente del Collegio dei Revisori dei Conti dottoressa Daniela Ermini e altri funzionari comunali.

Il consiglio comunale di mercoledì sera infatti ha approvato a larga maggioranza (Lega, Civica Massarosa, Forza Italia e Movimento 5 Stelle) la presa d’atto della relazione del Collegio dei Revisori dei Conti che, senza possibilità di appello né di interpretazione, afferma la necessità della delibera di dissesto finanziario ai sensi dell’articolo 244 del Testo Unico per gli Enti Locali.

“Purtroppo – ha commentato il sindaco Coluccini in fase di dichiarazione di voto – oggi non abbiamo possibilità di scelta, possiamo solo prendere atto della relazione che attesta il dissesto, il quale avrebbe dovuto essere dichiarato già del 2017, come segnalava allora la dirigente delle finanze. Per settimane ho sentito l’opposizione dire che il dissesto era solo nella mia testa, mentre in consiglio comunale mi implorano di andare in predissesto, ammettendo che i problemi di bilancio sono reali e critici. Ho lottato e sperato di riuscire a costruire un piano di riequilibrio che tenesse, ma ormai la precedente amministrazione si è già mangiata il futuro dei massarosesi. Per anni si sono spesi due milioni di euro in più di quello che si incassava: il modello Massarosa proposto dalla sinistra è fallito, e ha portato Massarosa al dissesto. Non a caso questa delibera è stata votata da tutti, compresa la minoranza, ad eccezione di chi questa situazione l’ha creata”.

Nella delibera approvata e proposta dalla dirigente del settore finaziario, che rileva come il disavanzo dell’ente sia di 10.860.213,07 euro , riprendendo la relazione dei revisori dei conti, si specifica anche che “l’ente si trova in una grave situazione di squilibrio finanziario che non riesce a trovare copertura”, “che tale situazione non può essere sanata neppure con il ricorso ad un piano di riequilibrio finanziario pluriennale” e che “il collegio dei revisori ritiene che debba essere deliberato il dissesto finanziario”

Nel corso del consiglio comunale il consigliere del Movimento 5 Stelle Vasco Merciadri ha inoltre presentato un ordine del giorno – approvato con i voti di M5s, Lega, Civica e Forza Italia – per chiedere l‘istituzione di una commissione di inchiesta che faccia luce sui responsabili, politici e tecnici, della situazione che ha portato al dissesto.

“In questo difficile momento per la comunità – conclude il sindaco Alberto Coluccini – voglio ringraziare i cittadini che hanno preso parte in maniera numerosa e civile al consiglio comunale. E un ringraziamento alle forze dell’ordine che hanno garantito che tutto si svolgesse in tranquillità. Il mio compito ora è quello di far ripartire Massarosa, di dare un nuovo futuro al nostro territorio”

--
(Visitato 455 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 28-11-2019 14:35