Dissesto, assemblea cittadina a Quiesa. Il sindaco riferisce al personale - Comune Massarosa Versiliatoday.it

Dissesto, assemblea cittadina a Quiesa. Il sindaco riferisce al personale

Assemblea frazione per frazione per spiegare i motivi del dissesto e le prospettive nell’immediato futuro per il Comune di Massarosa. Al via la serie di incontri annunciati dal sindaco Alberto Coluccini in consiglio comunale durante l’approvazione della delibera di dissesto dell’Ente proposta dal Collegio dei Revisori dei Conti e dalla dirigente alla finanze.

Prima tappa delle riunioni sarà Quiesa: la riunione è prevista lunedì 9 dicembre al centro civico alle ore 21.30. Sono invitati tutti i cittadini e le associazioni. Sarà premura dell’amministrazione informare tempestivamente la cittadinanza delle altre assemblee in programma.

Sempre in tema di dissesto mercoledì mattina il sindaco di Massarosa ha chiamato a raccolta in assemblea tutto il personale comunale per metterli al corrente della situazione. “In questo difficile momento siamo tutti chiamati a fare uno sforzo in più per poter far ripartire il nostro Comune. Per quanto riguarda il personale dipendente – ha rassicurato Alberto Coluccini – non ci saranno esuberi. Anzi, visto che siamo sotto organico lavoreremo da subito, di concerto con l’Organismo Straordianario di Liquidazione appena si sarà insediato, per assumere altro personale, a partire dai due agenti di polizia municipale per i quali abbiamo fatto un bando di concorso. La mancanza di personale, oltre a software vecchi che non comunicano tra loro e che rendono lenti e macchinosi gli scambi di informazioni tra uffici, sono ostacoli da rimuovere neccessariamente e sono uno dei motivi del dissesto, assieme al fatto che per anni l’amministrazione di centrosinistra guidata da Mungai ha speso ogni anno oltre 2 milioni in più di quanto incassato”.

(Visitato 652 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 05-12-2019 15:31