No alla riforma della prescrizione. Presidio della Camera Penale di Lucca oggi, che ha aderito al blocco delle udienze programmato dall’Unione delle camere penali italiane per protestare contro la riforma della prescrizione che dovrebbe entrare in vigore dal 1° gennaio.

Gli avvocati, col presidente Eros Baldini, si sono ritrovati in piazza San Michele per spiegare le principali cause della durata irragionevole dei processi e i rischi connessi all’abolizione della prescrizione. L’astensione  dalle udienze andrà avanti fino al 7 dicembre prossimo.

La riforma del Ministro della Giustizia Alfonso   Bonafede prevede che sia sospesa laprescrizione dopo la pronuncia della sentenza di primo grado. Processi infiniti, lo scenario al quale i penalisti dicono no.

(Visitato 397 volte, 1 visite oggi)

Tragedia a Forte dei Marmi, noto commercialista si toglie la vita

Johnny rischia di morire, appello urgente: regalategli un Natale felice, adottatelo