L’associazione balneari di Lido di Camaiore esprime perplessità circa alcuni articoli di stampa pubblicati in questi giorni relativi ai passi a mare

“Stamani ci sembrava di aver comprato un giornale dei primi anni 2000 – scrive l’associazione – visto che il problema è risolto da almeno 15 anni. I passi a mare – precisa l’associazione – sono regolati da puntuale segnaletica, sia verso riva e che verso la passeggiata. Inoltre abbiamo spiagge libere pulite, ordinate e accessibili tutto l’anno e non solo nel periodo estivo: un servizio che assieme a quello della sorveglianza è garantito dalla stessa associazione. Per non parlare poi degli oltre 200 ombrelloni “sociali” proposti in accordo con l’amministrazione. In Versilia probabilmente non esiste un paesaggio simile a quello di Lido di Camaiore, con il mare che si vede da gran parte della passeggiata e viale Bernardini: non capiamo il senso di un articolo di giornale che fa solo confusione su un argomento che è chiaro, trasparente e ben normato da moltissimi anni”

(Visitato 54 volte, 1 visite oggi)
TAG:
associazione balneari camaiore passi a mare

ultimo aggiornamento: 15-12-2019


“Rimpasto di deleghe”: il Sindaco firma i decreti di conferimento

Lavori di asfaltatura di via Tabarrani