Vedere “Le Oceaniche” di Giulio Turcato gettate ed abbandonate fra le erbacce di un deposito comunale in mezzo a vario materiale di risulta, come testimoniato dall’immediato e tempestivo intervento del nostro Consigliere Comunale Alessandro Santini, consegna all’intera città la misura precisa di chi sta governando Viareggio e di quale sia la sensibilità ed il rispetto di questi soggetti per la cultura e la storia della nostra comunità, evidentemente del tutto estranea a chi siede sulle poltrone di questa Giunta e di questa maggioranza scellerata.
Così intervengono Massimiliano Baldini e Maria Domenica Pacchini, Capogruppo in Consiglio Comunale e Commissario della Lega a Viareggio.
La Lega non ci sta a subire uno sfregio di questa portata ai danni della nostra città e non si limiterà a chiedere conto di quanto accaduto nelle sedi istituzionali ed attraverso gli strumenti a disposizione dei propri eletti ad ogni livello ma provvederà a segnalare ad ogni Autorità competente – a cominciare dalla Soprintendenza ai Beni Culturali di Lucca – la vicenda che sta riguardando un’opera di straordinario valore artistico e culturale che ha segnato un altro dei tanti rapporti stretti ed intensi fra Viareggio ed i personaggi della cultura mondiale.
E’ evidente – concludono i dirigenti della Lega cittadina – che questa Amministrazione è priva di quella sensibilità, di quegli strumenti necessari, di quella cultura di appartenza che è necessaria ed imprenscindibile per comprendere la gravità di un gesto simile e con esso la distanza che viene marcata rispetto al percorso storico di una comunità, quella viareggina, che non può essere trattata alla stregua di un qualsiasi borgo o frazione di campagna.
Non è la prima volta che tali limiti emergono in tutta la loro evidenza ma questo non giustifica il permanere nell’esercizio di ruoli la cui inadeguatezza, se ce ne fosse stato ancora bisogno, è oggi esplosa in tutta la sua evidenza e tristezza.

(Visitato 461 volte, 1 visite oggi)
TAG:
lega oceaniche viareggio

ultimo aggiornamento: 29-12-2019


“L’amministrazione chiarisca il destino delle “Oceaniche” di Giulio Turcato”

Da Piazza Puccini alla discarica: Fratelli d’Italia denuncia la fine delle ‘Oceaniche’ di Giulio Turcato