“Il 2019 si chiude su un anno bellissimo per la città: dal tuffo dei record al Carnevale da primato, dall’esclusivo Versilia Yachting Rendez vous, ai grandi nomi del Premio Viareggio. Il Festival Puccini, il Festival del Viaggio, le mostre, Moses Levy, Giotto, le collaborazioni… i concerti! Quello ad agosto in Passeggiata e la doppia, folle avventura del Jova Beach Party”.

Lo scrive in una nota il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro:

E poi il mare, la stagione estiva, un maggio uggioso ma un settembre di sole.
Il 2020 sarà un anno importante. Molte cose si preparano per la Città: attiva e operosa come non mai. Polemica, attenta, orgogliosa.
In questi giorni due torri sono fasciate a Viareggio: la Torre Matilde e l’Orologio. Rare verticalità tra costruzioni basse, entrambe oggetto di ristrutturazione. E il Porto, tra le chiacchiere che arrivano a ondate ma vengono smarrite a largo, perché alla fine resta il fatto che la Città l’ha ricomprato: è suo di nuovo, è nostro. E cosa farne è tutto già previsto, da immaginare e costruire.
Perché Viareggio ci crede e ce la mette tutta: la città che ha chiuso il dissesto, che ha ora i conti in ordine, che vede nuove strade, nuove piazze.
Che ha visto sorgere una chiesa, interi quartieri. Che si appresta a costruire un nuovo mercato, nuovi parcheggi, nuove strutture. Che forse stavolta, davvero, davvero ci siamo.
Viareggio è viva, di nuovo. Nelle vie spazzate dal vento, nel libeccio che a novembre non ha dato tregua, nell’umido delle pinete, nell’abbaglio delle dune che scendono al mare. Nei tramonti infuocati di questo inverno, iniziato da una settimana e che già sa di primavera.
Si va verso il 2020 a vele spiegate.
E non sarà come prima, sarà diverso. Sarà migliore.
Vi auguro 365 giorni belli.
Da vivere uno alla volta”.

(Visitato 187 volte, 1 visite oggi)
TAG:
2020 auguri giorgio del ghingaro viareggio

ultimo aggiornamento: 31-12-2019


Sono 80, 43 donne e 37 uomini, hanno dai 20 agli 83 anni, sono residenti per metà a Viareggio e l’altra metà a Torre del Lago: spetterà a loro decidere come saranno spesi i 500mila euro messi a bilancio dal Comune di Viareggio

Repubblica Viareggina: “Solidarietà a Nicoletta Dosio”