"Musica dalla Sfinge" a Villa Bertelli - Eventi Versiliatoday.it

“Musica dalla Sfinge” a Villa Bertelli

Music from Sphinx, “Musica dalla Sfinge”, della Casa discografica giapponese DAVINCI di Osaka e primo disco, come solista, della musicista e compositrice Valentina Ciardelli, verrà presentato lunedì 6 gennaio alle 17.30 nella Sala Ferrario di Villa Bertelli a Forte dei Marmi. L’appuntamento rientra nel calendario di Autunno in Villa, promosso da Villa Bertelli e vedrà l’artista, nata a Pietrasanta, ma residente da diversi anni a Londra, offrire questa sua ultima opera al pubblico versiliese. Il concerto vedrà la partecipazione di Ignazio Alayza alla viola e di Alessandro Viale al pianoforte Music from Sphinx è concepito come una reazione umoristica e provocatoria alla celebre frase pronunciata da Arturo Toscanini “Morirò senza aver capito le donne e l’intonazione dei contrabbassi”. Da qui: qual è il suono di una sfinge? A corredo dell’evento, ci saranno l’Opening lirico a cura di Elena Bologna. Al termine, un’intervista a Valentina Ciardelli di David De Filippi. “L’identità del contrabbasso come strumento autonomo e fiero- si legge nella presentazione dell’opera- è sempre stata nebbiosa. In questo disco l’intento è di dare uno spazio degno allo strumento, senza la necessità di imitare o mettersi in competizione con gli altri virtuosismi strumentali. La scelta del repertorio è una risposta musicale mirata a chiarificare e rendere approcciabili le potenzialità del contrabbasso, che purtroppo sono ancora un grosso enigma non solo per Toscanini, ma per la maggior parte degli ascoltator”. Ingresso a pagamento 10 euro

Valentina Ciardelli

Valentina è nata a Pietrasanta (Lucca – Italia), da madre tedesca e padre italiano. Vive e lavora a Londra. Inizialmente pianista, ha iniziato a suonare il contrabbasso alla fine del 2009, laureandosi con lode all’Istituto Musicale L. Boccherini di Lucca a ottobre 2014. Ha poi conseguito il Master of Performance (Honours) presso il Royal College of Music a luglio Nel 2016 ha continuato ulteriori studi sotto la guida di Leon Bosch al Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance, dove ha ricevuto borse di studio dal Trinity College di Londra e dal Leverhulme Trust. Nel 2018/19 le è stata assegnata la Fellowship Junior Trust di Trinity Laban per un individuale. Valentina ha vinto numerosi premi, tra cui il RCM Double Bass Competition 2016, il Vernon Elliot Double Bass Competition 2018, il Concerto per concerti di musica classica Vivian Joseph 2018, Categoria di archi e il premio De Simone and Partners al Chamber Music Festival di Roma. Valentina ha anche vinto un posto con una borsa di studio all’Accademia Chigiana per l’estate 2018 con il Maestro Giuseppe Ettorre. È stata finalista in importanti concorsi nazionali e internazionali come i “Migliori Diplomati d’Italia” (miglior giovane laureato in musica italiana) 2015 e “Concorso internazionale di contrabbasso Galicia Garcia Graves. È stata selezionata con altri 16 giovani contrabbassisti di tutto il mondo per esibirsi negli ultimi round dal vivo alla competizione mondiale di contrabbasso da solista concessa dalla “Bradetich Foundation” a Denton, Texas, alla fine di agosto 2017. Valentina ha anche vinto diverse audizioni orchestrali come Gustav Mahler Academy 2016 e il programma di formazione SO BBC. Ha recentemente vinto l’Artist in Residence presso il BANFF, Alberta (Canada) che l’ha ospitata dal 15 al 28 settembre 2019. Ha tenuto performance da solista con “I solisti veneti” con il Maestro Claudio Scimone e ha vinto la prestigiosa borsa di studio concessa da questa Accademia (Proliber). Si è esibita, sempre come solista nelle prestigiose sale da concerto di Londra Wigmore Hall e St. Martin in the Field ed è stata invitata alla pre-apertura dello Zappanale 2018 a St. Katharinen Kirche (Amburgo) con il suo Trio con il virtuoso del sassofono Worldwide Napoleon Murphy Brock. Attualmente, Ha vinto una borsa di studio dell’associazione Animando a Lucca per un progetto di ricerca che indaga sulla musica degli antenati di Giacomo Puccini e il suo lavoro è stato pubblicato per la stampa giapponese Da Vinci. A novembre 2019 ha presentato il suo primo album solista, Music from the Sphinx con un repertorio nuovo di zecca, la maggior parte sviluppato durante l’anno di ricerca Trinity Laban Junior Fellowship. Infine, l’artista ha anche una vasta esperienza jazz suonando in importanti festival come Dusseldorf Jazz Marathon, Villa Celimontana Jazz Festival, Tuscia Jazz, Umbria Jazz Clinics e ha ottenuto la finale in competizioni come Tuscia Jazz come miglior contrabbasso e bassista elettrico e Nicola Tiberio Awards nel 2012. Suona un basso Scipioni 2014 realizzato a Mantova

(Visitato 59 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 31-12-2019 9:00